Utente 116XXX
Cari dottori di tutta italia...mi chiamo carlo e ho 16 anni...un anno e 2 mesi fa mi fratturai l'avambraccio sinistro, sia ulna che radio in seguito ad una brutta caduta durante una partita di calcio. Non mi hanno operato, ma bensì hanno solamente raddrizzato le due ossa. Raddrizzando le 2 ossa, l'ulna è andata perfettamente in asse, ma il radio era di un terzo fuori asse...questa cosa mi ha preoccupato un po all'inizio, però i medici mi rassicurarono dicendomi che col passare del tempo si sarebbe formato il callo osseo e che non avrei avuto nessunissimo problema. Infatti in 4 mesi recuperai al meglio. Ora a distanza di un anno ho cominciato a fare palestra e durante le flessioni sento come che il braccio cede e quindi non riesco proprio a continuare. Però d'altra parte faccio pesi normali..e quando prendo un peso non sento alcuno sforzo..un braccio come l'altro. Secondo voi perchè ho dolore quando faccio le flessioni? PS: comunque sia il braccio non è mai ritornato ad essere quello di prima, ma non mi ha dato mai nessun problema grave. Spero di essere stato esauriente...cordiali saluti! =)

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Hesham Almolla
24% attività
0% attualità
8% socialità
COSENZA (CS)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
braccio o avambraccio.
quello che i medici vi hanno detto e verissimo specie per persone della tua età.
si faccia vedere dall'ortopedico per questo dolore.