Utente 161XXX
salve dottori.sono un ragazzo ed ho 35 anni è il 10 maggio 2010 sono stato operato di simpaticectomia per iperidrosi palmare.sono stato operato al ganglio t3 ad entrambe i lati,e da premettere che il mio intervento è durato 5 ore perchè non riuscivano ad intubarmi per tracheide troppo stretta.il mio problema è questo,al risveglio dopo l'intervento avevo le mani calde è asciutte è dopo 3 giorni dall'intervento tutto ok,ma il quarto giorno mi cominciano a sudare le mani è con forti dolori al petto lato destro,è passato quasi un mese dall'intervento è le mani mi sudano ancora anche se non come prima dell'operazione,allora volevo chiedervi:questa sudorazione andrà a regredire oppure è dovuto ad un'intervento non riuscito?da premettere che il dolore al petto c'è ancora.vi prego sono depresso da tutto ciò,datemi una risposta per il mio problema.cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

dalla descrizione del suo caso mi sembra un problema troppo persistente per essere un'attivazione transitoria (a volte si verifica una sudorazione a distanza di alcuni giorni dall'intervento, che poi recede da sola).

Valuti con i colleghi che l'hanno operata se non si possa trattare di un esito non ottimale dell'intervento.

Cordiali saluti,
[#2] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
salve dottor scanagatta.innanzitutto la volevo ringraziare per la risposta è le volevo chiedere un'ultima cosa:ma se fosse un'esito non ottimale dell'intervento,non ci sarebbe nessun modo per rimediare,oppure dopo tanti sacrifici sarò costretto di nuovo a convivere con le mie mani sudate?in attesa di una sua risposta la ringrazio per la sua gentilezza,cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

nel caso di un fallimento della metodica (probabilmente per un problema tecnico),la procedura chirurgica può essere ripetuta.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
salve dottori.la mia situazione è questa.dovuto al fatto che l'intervento precedente di simpaticectomia per iperidrosi palmare non è andato a buon fine,a distanza di 2 anni mi sono rioperato di nuovo ma solo al lato destro è in un'altra struttura,ma con esito positivo fortunatamente.ma la mia domanda è dovuta ad un'altro problema:2 giorni dopo l'intervento ho iniziato a sentire un senso di bruciore è addormentamento come se non avessi più sensibilità all'altezza ascellare,ho provato a prendere antinfiammatori ma niente,il problema va avanti da 10 mesi ed ho sempre questa sensazione di non sensibilità sotto l'ascella che tra l'altro sento anche come se avessi un cordoncino quando abbasso il braccio,a cosa può essere dovuto?spero in una vostra risposta.cordiali saluti....