Utente 125XXX
Salve sono un ragazzo di33 anni,il mio problema è questo,sono diversi anni che mi capita di perdere il desiderio sessuale.Mi spiego meglio; capitano periodi di disfunsione sessuale che possono essere variabile ma continui anche per intere settimane. I sintomi sono: deboli erezioni al mattino ,la libido che si abbassa e i testicoli si riducono di dimensione.Poi tutto ritorna normale anche per diversi mesi, ma gli episodi di disfunzione sono frequenti durante le stagioni.Praticamente non sò mai quanto tempo duri la situazione che si normalizza.Non sò a questo punto se il problema che si presenta è di natura organica o psicogena. Non ho fatto mai esami vorrei sapere se è il caso di farne.Grazie anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
sintmi altalenanti stanno per lo piùper fenomeni psicogeni. Per lo più, perchè fatti ormonali o prostaici o raramente circolatori non possono essere del tutto scartati. Strano quell' altalenare del volume testicolare. Pertanto sarebbe utile farsi vedere da collega dal vivo, ed integrare il tutto con una ecografia scrotale.
[#2] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dott. innanzitutto grazie per la risposta. L'unica cosa che non capisco cosa succede realmente in quei periodi di pausa tra virgolette,perchè poi ritorno pienamente vigoroso. Possibile che se c'è un problema và e viene? per il momento la ringrazio. Cercherò al più presto di farmi visitare come lei ha detto da uno specialista. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Appunto siam qua perchè lo si capisca. Spesso se va e viene è psicologico, ma come le ho già detto anche cause più strettamente mediche non possono essere scartate.
[#4] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
Grazie ancora Dott. Le faccio sapere.
[#5] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile lettore,
come saggiamente suggerito dal DR.Cavallini, degli accertamenti globali l'aiuterebbero a fare chiarezza ed a discriminare l'organico, dallo psichico.
In un secondo momento, visto che il "desiderio sessuale intermittente "può essere correlato a situazioni emozionali, intrapsichiche, relazionali....di cui può non essere consapevole, consulti un sessuologo clinico, che sia anche psicoterapeuta, con cui fare chiarezza sui meccanismi che abitano la sua psiche e la sua sessualità.
Auguri.






www.valeriarandone.it
[#6] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
Ringrazio anche lei Dr.ssa per essere intervenuta ,seguirò i suoi consigli, a risentirla. Cordiali saluti.