Utente 837XXX
buongionro, dalla nascita non ho mai mangiato fritto misto ne tantomeno calari fritti. Da qualche anno ho finalmente cominciato ad apprezzare il pesce fritto.
circa una volta al mese mangio un piattino di calamari fritti, ho notato che pochi minuti dopo l'assunzione mi viene uno o due puntini leggermente sopraelevati (tipo piccola bolla rossa) sulle braccia che dopo qualche ora sparisce.
Vorrei sapere se questo unico sintomo possa definirsi allergia e se così fosse vorrei sapere se posso continuare a mangiarli o rischio qualcosa di più serio. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buonasera,
se esiste effettivamente una stretta relazione causa-effetto tra ingestione di calamari ed eruzione cutanea (seppur minima), La invito a programmare una visita specialistica ed eseguire i test diagnostici.
Nell'attesa sarebbe meglio che evitasse di mangiarli.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 837XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta, prenoterò per una visita anche se temo ci vorranno mesi.
Le porgo un'ultima domanda, se effettivamente fossi allergico ai calamari, Le risulta possibile un'allergia tipo tendinite alle mani?
Le faccio questa domanda perchè l'estate scorsa, in vacanza al mare, ho mangiato 3/4 volte fritto misto, in quel caso non ricordo eruzioni cutanee ma mi venne una forte tendinite con tenosinovite ad entrambe le mani che nessuno seppe giustificarmi (durò 3 mesi), neppure il reumatologo.
Siccome l'unica cosa di strano che feci fu mangiare pesce, mi è venuto il sospetto di un nesso fra le due cose. Grazie
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Prego.
La risposta alla Sua nuova domanda è: assolutamente no.
Saluti,