Utente 150XXX
Dovevo fare una risonanza magnetica ai corpi cavernosi, mi hanno fatto svestire e mi hanno iniettato con una siringa un liquido nel pene per indurre l'erezione, purtroppo dopo 15 minuti di attesa non è successo niente e mi hanno rimandato a casa dicendomi che probabilmente ero troppo nervoso ( anche se io mi sentivo piuttosto tranquillo )....
Non ho mai avuto problemi di erezione, questo esame mi è stato richiesto dall'andrologo a causa di una presunta curvatura del pene.
Può succedere? Avete qualche consiglio da darmi? Grazie a tutti in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

una risonamza magnetica "dinamica" per una semplice curvatura del pene può essere un'indagine "esagerata" e molto probabilmente si sospettava una induratio penis plastica.

Se comunque desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/227-pene-curvo-valuta-fa.html.

Un cordiale saluto.