Utente 378XXX
Spett.le Medicitalia
Chiedo cortesemente un'analisi (e dunque un parere) del mio personale spermiogramma recentemente effettuato, dopo una astinenza settimanale.
Questi sono i dati:
COLORE: Limpido COAGULAZ: Presente LIQUEFAZ: Avvenuta
VISCOSITA': 0,5cm VOLUME: 5,8cc PH: 8,5
CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI: 38.000.000/ml TOT SPERMAT: 220.400.000
ZONE DI AGGLUTINAZIONE: Presenti
MOTILITA' PROGRESSIVA RAPIDA: 40% dopo 30 min - 35% dopo 180 min
MOTILITA' PROGR LENTA: 35% dopo 30 min - 15% dopo 180 min
MOTILITA' NON PROGRESSIVA: 10% dopo 30 min - 10% dopo 180 min
MOTILITA' ASSENTE: 15% dopo 30 min - 30% dopo 180 min
MORFOLOGIA FORME NORMALI: 83% ANOMALIE TESTA: 5%
ANOMALIE COLLO: 7% ANOMALIE CODA: 2%
CELL LINEA GERMINALE: 0 LEUCOCITI: 3%
CONCLUSIONI: Modesta astenospermia, compatibile con quadro di flogosi prostato-vescicolare.

Chiedo cortesemente un Vostro parere su questa situazione. Premetto che l'andrologo non mi ha allarmato, ma forse mi aspettavo qualcosa di più, oltre che non sospettare di quella che egli stesso ha definito come una "probabile piccola infezione" prostato-vescicolare.
Grazie infinite.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,mi associo alrelativo ottimismo del Collega ma, ovviamente, Le ricordo che il valore predittivo del potenziale di fertilità dato da un (singolo) spermiogramma é molto relativo,in quanto dovremmo considerare :1) se é sposato e da quanto tempo ha rapporti liberi?2)L'esame obiettivo e gli eventuali accertamenti laboratoristico-strumentali che esito hanno dato?3)Ha fastidi uro-genitali?4)L'eventuale moglie ha problemi?etc.Capisce bene che é più conveniente insistere con il Suo Andrologo pretendendo,magari,una maggiore soddisfazione nel rispondere ai Suoi quesiti.
Rimanendo,comunque,a Sua disposizione,con tutto il Forum,La saluto cordialmente
Dr. Pierluigi Izzo
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

concordo con il dottor Izzo, magari ripeta l'esame
cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Se la visita clinica confermasse una congestione prostato-vescicolare,è opportuno a mio parere che lei inizi una terapia antibiotica e decongestionante dell'apparato prostato vescicolare perchè bisogna spegnere il focolaio settico prima di iniziare nuove valutazioni più obiettive sul suo liquido seminale che in ogni caso non mi sembra dopotutto disastroso.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
[#4] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2007
Carissimi Dottori
ringraziandVi anticipatamente e sentitamente per i consulti inviatimi, vorrei precisare che non sono sposato e che pratico regolare attività sessuale (anche da me!!!).
A parte questo, spero che il parere del Dott. Masala -"liquido seminale non disastroso"- sia solo di incoraggiamento e non di avvertimento; non provo infatti fastidi nel rapporto e ugualmente durante la minzione. Devo ancora passare dal mio medico per avere un consulto più esaustivo sulla qualità del mio seme e sulla cura antinfiammatoria che l'andrologo mi ha consigliato.
Infine, se dovessi sottopormi alla suddetta, proverò nuovamente a ripetere l'ersame e a sottoporVi i dati unitamente a qualche quesito.
Leggendo comunque le altre "cartelle cliniche" sullo stesso argomento mi sembra che la mia situazione -stando alle valutazioni e ai parametri del dottore che mi ha seguito- non sia poi così negativa nè, mi auguro, che possa mettere in forse la mia fertilità.
Attendendo un Vostro parere, Vi invio i miei più calorosi e distinti saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
a questo punto ci tenga lei aggiornati sulle future decisioni che prenderà assieme al suo medico curante.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
è bene seguire i consigli dell'andrologo che la segue