Utente 161XXX
salve..x caso sono finito sul vostro sito!
36 anni maschio..altezza 175 circa
obeso..circa 120 kili ( sto cercando di dimagrire )
vi espongo i miei d ubbi:
circa 13 anni fa ebbi il mio primo rapporto..di cui pero' non si ruppe l'anello che circonda la cappella..
quindi fini' sotto la cappella senza rompersi...li x li non senti nulla pero' dopo passai dei guai...
con bolle che si crearono sotto lungo il pene etc...mi ricoverai...ove il medico prima di operarmi...
mi dilato' manualmente ( molto doloroso )questo cerchio e rimise la cappella dentro...cosi' si sgonfiarono le bolle che sierano ingrandite..
poi mi disse che era meglio operarmi cosi' si sarebbe evitato succedesse di nuovo ed era meglio evitare di dare il taglio...poiche' un domani poteva cicatrizzarsi e avere grossi problemi...
disse ( meglio circoncidere ) e feci l'operazione!
post operazione dolorosa...poi pian piano..torno' tutto a posto tranne una cosa...
io pensavo di avere il ( pene piccolo ) tipo quello di un bambino ..infatti esteticamente cosi' sembrava...( questo sempre prima di operarmi )
anche la mia ragazza lo diceva ma non x ferirmi ma effettivamente cosi' sembrava...
ora dopo l'operazione notai una cosa...quando il ( pene si rilassava) al posto di scendere giu' o penzolare..
( RIENTRA IN DENTRO ) si avete capito bene rientra in dentro quasi a scomparire..praticamente si vedono solo i testicoli..e la cappella a mala pena..
li perli' non ho dato molta importanza..pensando..sara' il fatto che ho circonciso il il pene ( essendo ignorante in materia )
ma oggi sta cosa mi puzza e non poca...poiche' girando nel web...e qualche forum..
ho notato che non vi sono peni che rientrano in dentro ed scono quando vanno in erezione...almeno cosi' noto nel web.
per le misure poi non so...anche perche se tocco la pelle vicino la posizione del pene rientrato...
sento come se dentro ci fosse riposto il pene come se fosse un involucro..
chiedo a voi chiarezza, ma non vorrei che avessero fatto un casino 13 anni fa..
poi non so xche' quando mi capita di fare del sesso e quindi mi toccano il pene specie dove manno circonciso e anche un angoletto ove cerano ipunti..mi si arrossisce sempre, e se non lo tengo a riposo con qualche medicazione tipo disinfettante mi fa male.non molto pero'.anche se dopo circa 3,4 giorni torna al suo posto mi spanventa la cosa..
cosa ne deducete?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

da questa postazione , senza poter vedere nulla, non possiamo dedurre nulla.

Sempre in questi casi la cosa migliore da fare è una attenta valutazione clinica diretta per comprendere il suo eventuale "problema" e poi impostare, se è il caso, le necessarie strategie terapeutiche.

A questo punto potrebbe essere utile una attenta valutazione clinica da parte di un esperto andrologo .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,da questa postazione mediatica,dedurrei che il Suo problema nasce dal sovrappeso che da luogo a un adipe pubico che ingloba il pene a riposo,rendendolo quasi invisibile con tutto cio' che ne consegue dal punt di vista psicologico.Non credo che la circoncisione,successiva all'episodio di
parafimosi,abbia potuto dare problemi successivi.Va da se che l'ipotesi vada confermata da una visione diretta.Cordialita',
[#3] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
vi ringrazio molto..avevo pensato anchio ad un problema del genere...ma essendo ingnorante in materia...
chiedevo una opinione a voi che siete illuminari
vi ringrazio acora
non vorrei che cominciare a fare una via crucis...
x qualcosa magari da niente
grazie ancora:-)

[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ci tenga comunque aggiornati sui suoi futuri passi per capire la sua attuale situazione anatomica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.