Utente 161XXX
cari dottori sono un ragazzo che e'in cura presso uno psicologo e ha fatto per vari mesi delle cure di antidepressivi per poi passare per un mesetto ad assumere un antipsicotico,da quando ho sospeso questo farmaco mi sembra che le mie erezioni spontanee siano sparite ovvero la mattina non mi sveglio piu'cn l'alzabandiera come si suol dire e le erzioni visive anke guardando un film porno sono sporadiche e avverto solo un lieve gonfiore del pene,pero'se mi masturbo arrivo all'erezione ed e'anke valida,potete spiegarmi bene la valenza delle cosiddette erezioni spontanee e se un farmaco assunto puo'eliminarle del tutto durante il perieodo di assunzione e dopo anke averlo sospeso?ho fatto dei dosaggi ormonali ma i valori sono tt nella norma,nn riporto qui i range poike'mio zio le ha analizzate lui nn in laboratorio ma nel suo studio lui e'ricercatore ed endocrinologo,pero'a breve faro'anke quelle cn relativi range per stare ancora piu'tranquillo,mi spiegate la valenza di queste erezioni spontanee?potrebbe essere un problema di questo neurolettico ke ha agito sul mio centro nervoso?vi prego di rispondermi e di aiutarmi perche'da quando sono in questa situazione sono irritato cn tt e ho paura,in piu'quali esami fare per escludere un eventuale componente organica?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le erezioni spontanee come indicatore di funzione,in presenza di erezioni ottenute a seguito di eccitazione,e' pari a zero.Va da se che l'assunzione di antidepressivi possa incidere sul meccanismo erettile (neuro-vasculo-ormonale) ma in maniera reversibile.Una diagnosi andrologica a 360 gradi,prvede,oltre la visita di un andrologo,anche la valutazione del meccanismo vascolare tramite un ecocolordoppler penieno.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le erezioni spontanee come indicatore di funzione,in presenza di erezioni ottenute a seguito di eccitazione,e' pari a zero.Va da se che l'assunzione di antidepressivi possa incidere sul meccanismo erettile (neuro-vasculo-ormonale) ma in maniera reversibile.Una diagnosi andrologica a 360 gradi,prvede,oltre la visita di un andrologo,anche la valutazione del meccanismo vascolare tramite un ecocolordoppler penieno.Cordialita'.
[#3] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
dottore grazie infinite della sua risposta,allora io questi dosaggi ormonali li ho effettuati,e sono usciti nella norma cioe'dice mio zio ricercatore alla cnr che non ho nulla e che se voglio stare ancora piu'tranquillo possiamo farle fare propio in laboratorio dove poi escono i vari range con relativi risultati;la mia domanda era la seguente devo portarle a far visionare da un andrologo?se faccio una visita tramite asl colui ke le vede dopo decidera'lui se sia il caso di valutare la cosa a 360 gradi e a essere piu'tranquillo per fare un ecocolordoppler penieno?gia'dagli esami ormonali ke sono usciti nella norma dopo l'assunzione di questi medicinali lei cosa ne pensa?solo ke adesso lo psicologo cosa ha fatto mi ha prescritto per dormirev e per stare sereno delle gocce di haldol e di en la sera e la mattina,se rifaccio queste analisi devo interrompere dapprima la cura?perche'siamo in procinto di interrompere e di non prendere piu'nulla;inoltre lo psichiatra mi ha detto se tu fai un ecocolrdoppler penieno e'un pokino inutile in quanto tu sei un ragazzo di giovane eta'e se e'solo il farmaco la paura ripeti meglio i dosaggi ormonali con i relativi range cosi'sarai piu'tranquillo;inoltre quanto costa una visita ambulatoriale andrologica?e sono all'altezza di specialisti e liberi professionisti che lavorano in privato?un saluto e buon lavoro e grazie per la tempestiva risposta distinti saluti
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...al momento segua le indicazioni dello psichiatra ed attendiamo che la terapia termini.Cordialita'.
[#5] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
va bene io a giorni dovrei sospendere queste gocce,e poi rifaro'gli esami del sangue tra l'altro gia'stati prescritti dal mio medico curante,dopo le riferiro'i valori con relativo range su questo sito,se sono nella norma anche questi ultimi e'necessario fare anche un cosulto andrologico con le analisi?dottore ma l'erezione mattutina non e'quella notturna ovvero le erzioni avvengono durante la notte e se la probabilita'di svegliarsi in momento di eccitazione durante la fase rem con relativa vascica piena fa si di avere l'erezione mattutina giusto?buon lavoro
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...giusto.Cordialita'
[#7] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
dottore mi scusi ma questi medicinali possono solo coinvolgere il sistema erettivo oppure possono anche ostacolare la sensibilita'del glande?il glande non c'entra nulla?
[#8] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...nessuna azione sulla sensibilita' del glande.Cordialita'.
[#9] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
dottore ho sospeso propio da stasera le gocce sia di en che di haldol che prendevo mattina e sera,quando posso effettuare di nuovo i dosaggi ormonali?e a quale ambulatorio di prevenzione andrologica posso affidarmi per farle visionare?sono uno studente e non posso permettermi una visita privata,cosi'faccio visionare le analisi e mi tranquillizzo;e poi volevo chiederle una cosa io non ho una partner tendo a masturbarmi solo mi si dice ke per verificare se cvi e'davvero un problema di erezione bisogna avere un rapporto sessuale completo e con molti preliminari e'giusto?