Utente 161XXX
Buongiorno il mio problema si verifica con lo sforzo di andare di corpo che causa una fuoriuscita involontaria di sperma; tale problema mi porta non pochi problemi (tra cui innalzamento della temperatura corporea, per rendere l'idea come delle vampate di calore per diverse ore e talvolta anche tutta la giornata e secchezza nella zona della tiroide e della gola). Premetto che in passato mi sono sottoposto ad una visita urologica con diagnosi: congestione pelvica, curata con ciproxin e tavanic (trattamento di circa 1 mese).Mi dimenticavo di specificare che non ho effettuato alcuna operazione nella zona inguinale .Volevo avere alcuni chiarimenti o consigli a chi rivolvermi per il tutto. Ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
http://www.medicitalia.it/consulti/Urologia/150534/Malessere-post-eiaculazione
Caro signore,
pochi giorni fa ha postato gli stessi sintomi riferibili alla eiaculazione con masturbazione. dqto che non si eiacula con defecazione, semmai esce dall' uretra s4ecreto prostaico le chiederei di rivalutare la questione prostaica col collega che l' ha già visitata. Francamente esiste una contraddizone col suo recente post, in cui diceva che due colleghi la hanno visitata senza trovare nulla.
Ora, e le chiedo scusa fin da subito se lei non ricade nella categoria che menzionerò fra poco, non abbiamo qui ne tempo nè voglia di rispondere a persone o colleghi che non definisco per non cadere nel turpiloquio che si divertono a prenderci per i fondelli. Alla mia età e col mio curriculum non è il caso.
[#2] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Mi scuso con lei dottore forse non mi sono spiegato correttamente: volevo dirle che dopo uno sforzo fisico (vedi per esempio andare di corpo magari con un po' di stitichezza) subito dopo o talvolta immediatamente sento il bisogno di urinare e di conseguenza mentre urino (mi esce l'urina verso fine minzione un po' a tratti e poi) con conseguente uscita dello sperma; preciso che non mi capita sempre ma la parecchie volte . Mi scuso cmqe per il fatto che non abbia citato subito la valutazione di un urologo come dice lei e quindi avvenga una contraddizione, purtroppo tutto ciò sta nel fatto che l'urologo stesso, secondo suo modesto parere aveva affermato le due cose non erano legate. Lui piuttosto mi ha detto che avevo le pareti del colon infiammate che probabilmente mi causavano questi problemi poiché infiammavano anche le zone adiacenti. Ringrazio anticipatamente e mi scuso per la poca chiarezza.
[#3] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Mi scuso con lei dottore forse non mi sono spiegato correttamente: volevo dirle che dopo uno sforzo fisico (vedi per esempio andare di corpo magari con un po' di stitichezza) subito dopo o talvolta immediatamente sento il bisogno di urinare e di conseguenza mentre urino (mi esce l'urina verso fine minzione un po' a tratti e poi) con conseguente uscita dello sperma; preciso che non mi capita sempre ma la parecchie volte . Mi scuso cmqe per il fatto che non abbia citato subito la valutazione di un urologo come dice lei e quindi avvenga una contraddizione, purtroppo tutto ciò sta nel fatto che l'urologo stesso, secondo suo modesto parere aveva affermato le due cose non erano legate. Lui piuttosto mi ha detto che avevo le pareti del colon infiammate che probabilmente mi causavano questi problemi poiché infiammavano anche le zone adiacenti. Ringrazio anticipatamente e mi scuso per la poca chiarezza.
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non significa granchè quella fuoriuscita di liquido prostaico, soprattutto se è già stao visitato, e concordo col la diagnosi ci sta. Chiedo scusa capisco che lei non rientra nella tal categoria, ma di siamo pieni di tal persone. E una cautela è di rigore.