Utente 787XXX
Salve a tutti. Molti anni fa ho tolto, a distanza di tempo, tutti e 4 i denti del giudizio, inclusi. Dopo aver asportato il destro superiore, non sono stata più bene: nevralgie croniche con frequenti crisi acute. Queste si allargano a tutta la parte destra della testa, soprattutto l'occhio. Sento che il dolore ha origine nel punto in cui vi era il dente tolto. L'intervento durò tantissimo e avvertivo l'incertezza del medico. Può avermi lesionato un nervo? O che altro può essere successo? Esiste un esame specifico per verificarlo? La mia dentista non vede niente di anomalo con la panoramica e altri esami che mi sembra di aver fatto, ma non ricordo quali. Soffro di fibromialgia. Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Filippo Martone
28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Buonasera. La prima considerazione vale per la diagnosi di fibromialgia. Come si colloca nel tempo rispetto alle estrazioni? Soffre di dolori cervicali o cefalee? Quanto tempo fà è cominciato il dolore e quanto tempo dopo l'estrazione oggetto del suo dubbio? Capogiri? Acufeni?

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 787XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la risposta celere.
Sì, soffro di dolori cervicali (oggi tremendamente !) ed emicrania, anche con aura. Mi capita di avere capogiri e da tanti anni acufene continuo all'orecchio sinistro, iniziatomi tanti anni fa al termine di un ciclo di inalazioni e aerosol alle terme con acqua solfurea.
Mi rimane un po' difficile stabilire l'inizio dei miei mali, davvero tanti! I dolori muscolari(da capo a piedi), comunque, sono iniziati prima delle estrazioni, ma la diagnosi di fibromialgia l'ho avuta soltanto 6 anni fa, dopo mille peregrinazioni in su e giù per l'Italia. E dopo essermela autodiagnosticata, navigando in internet per mesi. Dopo l'esrazione sono stata malissimo per una ventina di giorni, con la guancia gonfia ed ematoma esteso. Poi, sinceramente, non ricordo come la cosa si sia evoluta.
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Filippo Martone
28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
La sua pare essere una situazione nella quale il dolore cronico è la patologia principale, aggravato da una situazione osteomuscolotendinea complessa a comlicarne il quadro.
Richiede una disamina completa e complessa. Ritengo tuttavia che l'estrazione possa essere una piccola concausa, all'interno di un quadro multifattoriale.
La diagnosi di fibromialgia non può, in alcun caso, essere fatta che da un team medico dedicato alle patologie neuromuscolari.

Cordialmente

[#4] dopo  
Utente 787XXX

Iscritto dal 2008
Come Le dicevo,dapprima me la sono autodiagnosticata, ma poi ho avuto la conferma da diversi reumatologi. Mi sarebbe utile sapere se c'è un esame specifico per vedere se quell'estrazione mi ha causato danni. La ringrazio.
[#5] dopo  
Dr. Filippo Martone
28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
L'esame clinico è costituito dalla presa in carico polispecialistica cui le facevo cenno.

Cordialmente