Utente 161XXX
buongiorno, ho 23 anni e da un lungo periodo soffro di calo del desiderio, ridotta o quasi nulla lubrificazione durante le erezioni e assenza di piacere, mi sono consultato con un andrologo a MI, pero non mi è stato di aiuto, infatti secondo quest'ultimo si tratta solo di un fattore psicologico, percio mi ha mandato da uno psicologo il quale non è stato di aiuto (mi ha detto che sono solo un po ansioso e depresso, beh e chi non lo sarebbe in questa condizone?), e comunque io non ho la sensazione che la causa sia psicologica, infatti quando premo su alcuni punti sento fastidio/dolore e momenti della giornata in cui le dimensioni si riducono notevolmente. ah dimenticavo, erezioni mattutine rarissime. Non so piu cosa fare, come mi consiglia di procedere? Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Dei cali momentanei del desiderio sono fisiologici, se questo dura da diversi mesi si impone una più accurata con specifici esami . Eventualmente senta una seconda opinione da parte di un altro andrologo.

Cordiali saluti