Utente 155XXX
Buonasera dottori...ho eseguito un tampone al glande con la positività allo straphilococco aureo e candida albicans...400+20 u.f.c.
Volevo sapere da voi gentilmente se la cura che mi hanno prescritto è giusta o magari va cambiato qualcosina.

CLAVULIN COMPRESSE 1 C.A COLAZIONE E 1 A CENA

SPORANOX 1 COMPRESSA NEL POMERIGGIO

TRAVOCORT CREMA DA PASSARE LA SERA

LAVAGGI CON SOLUZIONE BORICA AL 3%

il tutto per 10 gg

che ne dite?io miglioramente da 3 gg a questa parte non ne vedo!

Grazie per la gentile attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

mi sembrano indicazioni corrette, vista la diagnosi di partenza.

Bisogna avere pazienza e continuare a seguire le indicazioni cliniche ricevute.
[#2] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore per la repentina risposta.Se non le dispiace volevo sapere un'altra informazione.Il Travocort mi crea un po di infiammazione o rossore al glande,in alternativa potrei usare qualche altra pomata tipo il Daktarin?so che è un ottimo antifungineo...

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prima di qualsiasi cambio della terapia sempre chiedere almeno un consiglio in diretta al proprio medico curante.
[#4] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore...un'ultima cosa: è una cura lunga quella che riguarda la candida albicans?occorre pasienza o si risolve in breve tempo?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La terapia che riguarda un infezione micotica, come quella da lei indicata, è sempre una terapia lunga e complessa.
[#6] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Egregio dottor Beretta dopo 9 gg di terapia non si vedono segni di miglioramento.Il puntino rosso che brucia come l irritazione per metà glande è sempre presente.C'è da preoccuparsi?


[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Risentirei a questo punto il suo andrologo per meglio precisare la diagnosi
[#8] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo dottor Beretta buonasera.

Ho rieseguito un tampone di controllo al glande per vedere se la candida albicans era stata debellata.

il risultato è stato qsto:

positivo
E.COLI e il solito straphilococco aureo
400+350 u.f.c.

il dottore dall antibiogramma eseguito mi ha prescritto per 6 gg il veclam compresse 2 volte al di.

Mi saprebbe dire come è potuta subentrare quest'altra infezione da E.COLI?!

Grazie anticipatamente
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Difficile dirlo; tenga comunque presente che questo microrganismo è ubiquitario e si trova con una certa frequenza proprio a livello della regione ano-genitale.
[#10] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore...

Ma la claritromicina è adatta per questo batterio?
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La Claritromicina è un antibiotico sicuramente efficace per questo microrganismo ma vedo che il medico che gliela prescritto ha valutato pure un preliminare antibiogramma.
[#12] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera Dottore le ritorno a scrivere nuovamente....

Dopo la cura fatta l infezione sembra essere stata debellata ma la macchia rossa continua a persistere!A questo punto mi sono fatto visitare per non sapere nè leggere e nè scrivere da un chirurgo di un ospedale della zona ke visitandomi mi disse che l infezione come presumevo non era più presente e che la macchia rossa poteva essere un angioma del meato uretrale consigliandomi un ecografia doppler e la visita al primario di urologia della mia città.
In attesa di questa visita che l'avrò martedi pomeriggio secondo lei egregio dottore potrebbe anche trattarsi di un sospetto carcinoma dato che la situazione da qualche mese non migliora riguardo questa macchia?!

La macchia non è mai ingrandita e non è in rilievo, ma spesso dopo qualsiasi attività sessuale,nella zona sottostante si infiamma provocando bruciore e irritazione!
sono molto preoccupato.
grazie per la cortese attenzione

saluti
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non faccia diagnosi azzardate e aspettiamo la valutazione clinica del collega che avrà la fortuna di vederla in diretta.
[#14] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Dottore qual è l esame diretto per valutare che tipo di macchia mi trovo ad avere sul glande?!

La dermatoscopia per caso?

Grazie.
[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le ripeto: non cerchi di arrivare lei alla diagnosi!

Sarà lo specialista che le indicherà in modo preciso le corrette indagini da fare e poi le successive terapie mirate.