Utente 131XXX
Salve,
circa 6 mesi fa ho bruciato i miei ultimi condilomi a livello del glande senza mai rivolgermi ad un andrologo fino ad oggi. Ho effettuato una semplice visita, raccontando la mia storia di HPV. Il dottore mi ha visitato il glande con microscopio e acido acetico non rilevando alcuna presenza di condilomi. Successivamente ha effettuato un tampone uretrale per Ricerca HPV - ceppi alto e basso rischio con ibridazione in fase liquida.
Ora chiedo a voi esperti, quanto potrà esser attendibile il risultato di questo tampone in caso di negatività?
In seguito chiedendo al mio andrologo riguardo i tempi di possibile guarigione, mi ha risposto dicendomi che variano da soggetto a soggetto andando da pochi mesi a 2-3 anni (come anche un dermatologo ed un ginecologo di mia conoscenza). In questo forum invece mi hanno confermato che sarò portatore sano per tutta la vita! A chi devo dar ascolto?
Inoltre ho avuto rapporti non protetti con la mia ragazza nella fase iniziale della condilomatosi che risale ad agosto 2009 essendo che da ignorante, non ero a conoscenza di cosa fosse l'HPV. Ho ripreso ad avere rapporti dopo due mesi dalla scomparsa dei condilomi (preso dalla convinzione che fossi guarito) e tutt'ora non ha ancora alcun tipo di eventuale sintomo o segno della patologia. Aggiungo inoltre che mesi fa il suo ginecologo, effettuando vari test (non però specifici sull'HPV) non riscontrò nulla nella morfologia cellulare.
Spiegando questa situazione al mio andrologo, mi ha risposto che probabilmente la mia ragazza può esser resistente, è possibile?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica


salve

Ora chiedo a voi esperti, quanto potrà esser attendibile il risultato di questo tampone in caso di negatività?:buono

probabilmente la mia ragazza può esser resistente, è possibile?: si

quanto al resto: si stabilisce un equilibrio tra il virus e l'ospite come nel raffreddore , se non prende freddo il raffreddore non viene a meno che non abbia contatti con uno che ha il raffreddore.anche in questo caso se le sue difese immunitarie sono buone può darsi che non prende niente.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Salve,
la ringrazio per le delucidazioni, saprebbe darmi anche risposte riguardo:
"n seguito chiedendo al mio andrologo riguardo i tempi di possibile guarigione, mi ha risposto dicendomi che variano da soggetto a soggetto andando da pochi mesi a 2-3 anni (come anche un dermatologo ed un ginecologo di mia conoscenza). In questo forum invece mi hanno confermato che sarò portatore sano per tutta la vita! A chi devo dar ascolto?"

Grazie in anticipo.
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
le ho risposto che non c'è una risposta certa ma una serie di equilibri non prevedibili.
cordialmente