Utente 763XXX
Ho 43 anni
Mi sono sottoposto ad intervento circa un anno fa e mi è stata impiantata una proresi idraulica tricomponente ma ho seri problemi nell'avere rapporti perchè il glande è flaccido e non mi permette la penetrazione, inoltre noto una diversa "forma" del mio pene che dopo l'impianto in situazione di erezione è molto piè largo e piatto (e anche più corto)rispetto a prima, è possibile che la protesi sia stata impiantata in modo sbagliato? se si qual'è la soluzione al problema?
C'è qualcosa che posso fare per aumentare la rigidità del glande?
Naturalmente ho più volte sottoposto il problema al dottore che ha eseguito l'operazione ma mi ha sempre detto che è tutto ok (io però leggo che altri "impiantati" hanno una vita sessuale normale, perchè io no?).
Vi prego aiutatemi
GRAZIE

P.S.
da un pò di settimane il pene eretto mi appare anche più piccolo....


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a volte le aspettative nei riguardi dell'impianto protesico sono differenti dalla realta',aldila' delle spiegazioni avute prima e dopo l'intervento dal chirurgo operatore.Non credo che la rimozione della protesi possa essere una soluzione ne' che vi sia stato un errore nell'impianto.Comunque,non potendo osservare di persona,le mie sono solo ipotesi da confermare o smentire.Cordialita'.