Utente 161XXX
Buongiorno,
sono un praticante di arti marziali e circa un 15 giorni fa, mentre mi allenavo in un esercizio di cadute a terra, ho preso un colpo abbastanza forte al testicolo sinistro. Ovviamente lì per lì è stato doloroso, però poi nel giro di qualche ora il male si è affievolito fino a sparire del tutto. Circa una settimana dopo sono tornato in palestra ad allenarmi e, subito dopo aver fatto degli esercizi di riscaldamento a terra, ho ripreso a sentire un leggero fastidio (accompagnato da un pò di pizzicore) al testicolo incriminato. La cosa è durata più o meno tutto il giorno, ma già da quello successivo c'è stato un miglioramento e a distanza di due giorni è praticamente sparita. Quello che ho constatato è che sento fastidio solo se tocco o prendo dentro al punto in cui ho sbattuto, altrimenti non mi da problemi. Anche sul testicolo stesso non ho notato niente di anomalo. Semplicemente, come già detto, mi da fastidio a toccare il punto che ho picchiato. So che può essere difficile fare una diagnosi senza poter visionare la parte in oggetto, ma secondo voi cosa potrebbe essere? Magari è solo la botta che deve smaltirsi, però preferisco chiedere e andare sul sicuro.
Vi ringrazio fin da ora per la cortese attenzione.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

sempre in questi casi bisogna fare, senza perdere altro tempo prezioso, una valutazione clinica diretta con un esperto andrologo.

Se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su analoghi problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la tempestiva risposta;
andrò subito ad eseguire un controllo, sperando che non sia nulla di grave.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatto il controllo , ci aggiorni, se lo desidera.