Utente 147XXX
Salve, ringrazio anticipatamente chi mi risponderà.
Stamane mi sono provocato un'ustione di secondo grado cercando di spostare un piatto di plastica dura (non quelli bianchi,ma quelli per i neonati)dal fornello. Il piatto era stato posto lì a fiamma minima per distrazione. Fattomi prendere dall'istinto ho subito lanciato il piatto prendendolo con la mano per via dello spavento. Mi sono ustionato il medio e l'anulare della mano sinistra, su cui rispettivamente mi si è formata una vescicola e sull'altro una bolla...dentro cui intravedo qualcosa di grigiastro...sarà il liquido all'interno...
Lo spessore del dito medio è aumentato, tant'è che non posso muoverlo...sto medicando la ferita con fitostomolina, betadine e garze sterili, ma domano dovrò comprare quelle inumidite di antibiotici.
Volevo chiedere se è normale una bolla di almeno 3 mm, le conseguenze della miniterapia....e se c'è da preoccuparmi...!!!!

Grazie anticipatamente...!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Se ha riportato un'ustione di 2° grado Le consiglio di rivolgersi a un medico che possa valutare la gravità del trauma. Anche se una vescica di 3 mm mi pare molto piccola non è assolutamente possibile valutare l'appropriatezza di una terapia senza averLa visitata.
Si rivolga in prima istanza al Suo Medico Curante che saprà darLe i consigli necessari ed eventualmente indirizzarLa a un Dermatologo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per la cortese risposta, ma volevo precisarmi..la bolla è di profondità sopra la pelle di 3mm....per quanto riguarda la grandezza...beh mi occupa quasi un polpastrello del dito....!
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Adesso è più chiaro. Faccia vedere al Suo medico le due vesciche ed eviti terapie fai-da-te.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
ok grazie mille per la gentile risposta, la saluto...!