Utente 873XXX
Gentili dottori, in data odierna mi sono sottoposta a ECG ed ECO, questo il risultato:
ECG: ritmo sinusale (f.c.84 bpm); alterazioni 'ST-T'tipo ventricolare sinistro.
obiettività cardiaca e toracica negativa. P.A. 130/80
Ecocardiogramma: non reperti clinici di cardiopatia in atto.
Non angor, dispnea e/o cardioplamo.
Sono un poco proccupata per il risultato dell'ECG!
Cortesemente mi potete chiarire di cosa si tratta?
Attualmente assumo 1/2 compressa di lobivon per lieve ipertensione e Xanax (0,25+0,25+0,50).
Ringrazio anticipatamente per la vostra cortesia.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Non posso esserle di aiuto perchè la dizione " alterazioni dell'ST-T tipo ventricolare sinistro" non ha alcun significato: o manca qualche parola o ha interpretato male (e capita molto spesso), la calligrafia del medico refertante.
Il resto del controllo è normale.
Mi faccia sapere in modo che possa fugare, se possibile, ogni suo dubbio.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 873XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dott., ho ricontrollato il referto del medico- tra l'altro scritto al computer- e non ho tralasciato alcuna dicitura.Riporta esattamente quanto scritto sopra. Dimenticavo solo di dirLe, che dopo l'intervento di asportazione di colecisti, il mio organismo 'produce' colesterolo.Questo risulta alto solo in quello totale (250), quello 'cattivo' e quello 'buono' sono nella norma. Il medico mi ha consigliato ATEROSTAR!
Grazie ancora per la sua gentilezza!
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Le confermo che la refertazione dal lei riportata (a questo punto per un errore del medico refertante) non risulta completa.
L'ipotesi piu' probabile è che il cardiologo si riferisse ad alterazioni del tratto ST-T da ascrivere ad ipertrofia ventricolare sinistra, nel qual caso vuol dire che l'esame mostra segni di un inspessimento delle pareti del ventricolo sinistro che in prima ipotesi possono essere riferite a un quadro che si ritrova per esempio nelle persone con pressione alta.
Mi spiace, ma non posso esserle maggiormente di aiuto. Potrebbe essere utile la ripetizione oppure una nuova refertazione dell'esame da lei eseguito.
A disposizione per ulteriori consulti