Utente 125XXX
Gentili cardiologi vorrei da voi spiegato esaustivamente cosa è il fenomeno R su T e come mai mi è stato registrato piu' volte(2) attraverso un HOLTER, nonostante dagli esiti dell'ecocardiogramma il mio cuore è risultato strutturalmente sano(a parte un prolasso della valvola mitralica con lieve rigurgito).Cosa devo fare per non incorrere in problemi seri?Ho molta paura.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Il referto che Le è stato consegnato è molto probabilmente frutto di una lettura "automatica" del tracciato, e semplici artefatti di registrazione (sempre molto numerosi in una traccia Holter) sono stati interpretati erroneamente.
Con tutta probabilità, quindi, il fenomeno R su T semplicemente non si è mai verificato.
Chieda conferma di questa probabilissima ipotesi al collega che Le ha consegnato il referto e che ha preso visione diretta del tracciato.
Cordiali saluti
[#2] dopo  


dal 2014
Gentile Dott. Fedi la ringrazio per la tempestiva risposta ma questo è quanto detto dal mio Cardiologo..Sono state rilevate piu di 300 extrasistole ventricolari e per ben due volte il fenomeno R su T.Come posso eliminare definitivamente sia queste extrasistoli e di cosa devo preoccuparmi visto che ce questo dannato fenomeno R su T.Ho 24 anni quasi e sono molto preoccupato
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Il semplice rilievo numerico di 300 extrasistoli, specie se isolate e con una sola morfologia, non riveste necessariamente significato patologico, anzi è reperto molto frequente nella popolazione sana.
Per quanto riguarda il fenomeno R su T non cambio opinione, se non altro perchè se si fosse realmente riscontrato tale fenomeno, il collega che lo avesse confermato guardando di persona il tracciato Le avrebbe di certo consigliato ulteriori approfondimenti diagnostici, oltre ad una adeguata ed indispensabile terapia.
Infine, Le ricordo che con questo mezzo non è possibile dare consigli terapeutici.
Cordiali saluti