Utente 688XXX
Salve a tutti, sono una persona di 47 anni, ipertesa, con morbo di Basedow che curo con Tapazole una pasticca un giorno e mezza il giorno dopo.Ho avuto a marzo una crisi ipertensiva con epistassi valori altissimi erano;170/130, da allora sono in cura con plaunac 20, una compressa la mattina e lobivon 5 milligrammi, una compressa a pranzo.Tutto a posto fino a due giorni fa, quando i valori erano molto bassi, forse a causa del caldo, improvvisamente la pressione ha ricominciato ad alzarsi, arrivando a 180/90, e ricalando poi, stamattina di nuovo 178 di massima, la minima non si riesce a vedere perche' mi sa che l'apparecchio si sta starando,ma la massima corrisponde con quella di altri apparecchi,martedi' sera con lo sfigmomanometro professionale era 165/95, ieri pomeriggio dal medico era 130/85, oscilla e non so che fare che puo' essere?Come si puo' risolvere la situazione?Vivo nel terrore di averla o troppo alta o troppo bassa.Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
l'ampia variabilità della sua pressione è senza dubbio meritevole di approfondimenti diagnostici, come ad esempio un Holter pressorio, che monitorando i suoi valori nelle 24h permetterebbe al collega che l'ha in cura un eventuale modifica terapeutica, (di dosaggio e/o di orario di somministrazione dei farmaci) certamente necessaria visti i valori da lei riscontrati ultimamente.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 688XXX

Iscritto dal 2008
Salve di nuovo e grazie per la risposta, non ho ancora trovato la soluzione al mio problema, ho fatto un holter pressorio 24 ore e la pressione e' risultata bassa, portati i risultati al medico che mi segue, ha diminuito il plaunac mezza pasticca da 20 e il lobivon lo prendo alle 20 di sera, ora la pressione e' sempre bassa ma la sera verso le 23 o a mezzanotte o anche di notte si alza improvisamente, per cui ho paura di mangiare, si e' anche ridotta la diuresi.Il medico mi ha tranquillizzato ma io non riesco a calmarmi.Cosa posso ancora fare?Devo fare un ecocardiogramma ma me lo hanno messo a novembre, ho una visita per sentire un altro medico il 29 luglio, la situazione e' sicuramente migliorata, ma io sono sempre in ansia.Grazie ancora.
[#3] dopo  
Utente 688XXX

Iscritto dal 2008
Salve di nuovo, purtroppo ancora non ho risolto il mio problema di pressione e chiederei un aiuto.Purtroppo sono un soggetto ipocondriaco, la pressione certe sere si alza, eri e' arrivata a 190/98,un'ora dopo aver preso la compressa di Lobivon,e con lo xanax si e' abbassata, ho anche notato che se bevo birra si abbassa, ho il terrore che possa essere un feocromocitoma, quali sono i sintomi?E' sufficiente fare un esame di glicemia per avere una diagnosi?Grazie a chiunque mi potra' aiutare.