Utente 480XXX
buon giorno, ho effettuato un ecocardiogramma per cardiopalma extrasistolare, ne risulta lieve dilatazione del ventricolo destro, posso avere delle lucidazioni in merito?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
La dilatazione del ventricolo destro, puo' essere un riscontro occasionale di una situazione che non determina nessun disturbo, ma puo' essere anche un segnale generalmente correlato all'aumento delle pressioni a livello polmonare (potrebbe essere utile leggere nel referto dell'esame di un valore chiamato PAPs o pressione dell'arteria polmonare sistolica è un indice proprio di questi valori. Se tale dato fosse inferiore a 35 mmHg non ci sono problematiche. Altro motivo di ingrandimento della camera ventricolare destra potrebbe essere un disturbo della valvola tricuspide o polmonare, che tuttavia dovrebbe essere indicato, se presente, nel referto.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 480XXX

Iscritto dal 2007
grazie per la veloce risposta, egregio dott. Tidu ho visionato la risposta dell'eco ma nell'area doppler dove compare la sigla paps non c'è scritto nulla.
non hanno rilevato i dati o l'esame non è completo?
Le riporto i valori.
M-Mode
Aorta mm 26; Ventricolo sx dtd mm 48; sivd mm 8; Semilunari mm 19
cc.mm 47 atrio sx; atrio dx mm 51; FA 40%; ventricolo sx dts mm 29; ppd mm 8.
ECO-2D
ventricolo sx vtd ml 55 ventricolo td/sc ml/mq 32
vts ml 17
ts/sc.ml/mq 10
FE 69%.
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Parrebbe che sia stato eseguito solo una valutazione mono e bidimensionale senza utilizzo del doppler e pertanto nulla è stato valutato sul funzionamento delle valvole (almeno questo si evince dai dati segnalati).
Pertanto l'esame sembrerebbe incompleto.
Utile l'esecuzione (alla luce del rilievo di dilatazione ventricolare destra) del color doppler cardiologico.
A disposizione per ulteriori consulti
[#4] dopo  
Utente 480XXX

Iscritto dal 2007
Buon giorno, la ringrazio per le risposte ottenute. Al momento non ho eseguito ancora il color doppler cardiologico ma l'esame holter, sto aspettando che la cardiologa rientri dalle ferie e al momento volevo scriverle ciò che dice l'holter: Ritmo sinusale con f.c. max 146 bpm e min. 36 nelle ore notturne.
Aritmia respiro-fasica.
Si documentano 2555 BEV monomorfi, isolati, non precoci con brevi tratti di bi-trigeminismo.
Non aritmie ipocinetiche.
Sabato dovrei partire per le ferie anche io, posso andare tranquilla e affrontare a metà agosto il tutto?
Grazie anticipatamente.