Utente 156XXX
salve,é iscritta mia mamma qua,non fuma e non beve alcol,di notte dorme 4-5 ore con 2-3 risvegli notturni,non so se siano vampate ma ha il corpo riscaldato,è in menopausa da 5-6 anni,prende per i fastidi della menopausa donnamag menopausa,lo cambierà con rigenerex giorno/notte, ha dolore al petto quando si spaventa e in ansia,è in ansia anche per cose futili,di solito ha solo dolore,solo una volta che si é spaventata tanto oltre al dolore non riusciva più a stare in piedi,questi sintomi sono della menopausa o da altro?ha fatto 2 visite e esame dell'ecocardiocolordoppler dal cardiologo,l'ha mandata il diabetologo che le sta curando il diabete, siccome mi sono dimenticata di dirgli dei dolori al petto e dell’ansia,e per questo lo chiedo a voi
la prima visita l'ha fatta il 06/05/09,anamnesi:recente riscontro di diabete e posta in terapia con metformina,non fuma,é affetta inoltre di sindrome di sjogren e frequenti cistiti.
quadro e valutazione:respiro libero,area cardiaca nei limiti,toni concitati,ritmici,si apprezza un soffio da rigurgito 2/6 specialmente evidente sul focolaio aortico,normale compenso di circolo.
pa 120/70
ecg ritmo sinusale,fc 104,tracciato ai limiti della norma
diagnosi-prescrizione-note:consiglio ecocardiocolordoppler e correggere assetto lipidico

il 03/06/09 ha fatto l'esame dell'ecocardiocolordoppler
referto:radice aortica e aorta ascendente esplorabile nella norma
vbalvola aortica tricuspide normofunzionante in assenza di gradienti,atrio sn normale
sia integro
siv normale
normale normale,insignificante rigurgito
flusso doppler transmitralico nella norma
vsn di normali dimensioni e spessore parietale
cinesi regionale segmentale ben conservata
fe 62%
sezioni dx normali
tapse ben rappresentato
non versamento pericardico

la seconda visita l'ha fatta il 14/04/10
anamnesi:p nota per diabete in terapia con metformina,non fuma,dislipidemia
soffre episodi di cefalea
quadro e valutazione:sovrappeso
respiro libero
area cardiaca nei limiti,toni cardiaci ritmici,invariato il soffio,già riscontrato in precedenza e insignificante sotto il profilo emodinamico
normale compenso di circolo
130/80
ecg ritmo sinusale,fc 86,tracciato nella norma
diagnosi-prescrizione-note:il diabetico é considerato come un cardiopatico a tutti gli effetti e pertanto deve prendere comunque la statina che gli é consentita dalla nota 13 per portare i valori di ldl<80 e normalizzare il trigliceridi
la simvastatina 20 mg l'ha presa per 4 settimane,1 cp al di,il cardiologo che le aveva prescritto deciderà in base ai risultati degli esami del sangue se rimanere a quel dosaggio o aumentarla

i risultati degli esami del sangue del 06/04/10 erano(prima di prendere la simvastatina 20 mg, 1 cp al di)

EMOGLOBINA GLICATA 7,58
GLUCOSIO SIERICO BASALE 152
MICROALBUMINURIA 35(URINE DEL MATTINO)
UREA SIERICA 27
CREATININA SIERICA 0,79
COLESTEROLO TOTALE 223
COLESTEROLO HDL 54
TRIGLICERIDI 250
SODIO SIERICO 145
POTASSIO SIERICO 145
ASPARTATO AMINOTRANSFERASI 24
GAMMA-GLUTAMIL TRANSFERASI 51

I risultati dell’esame che ha fatto da poco,il 07/06/10 sono(dopo aver preso la simvastatina 20 mg per 4 settimane,1 cp al di)

EMOGLOBINA GLICATA 5,86
GLUCOSIO SIERICO BASALE 96
COLESTEROLO TOTALE 179
COLESTEROLO HDL 53
COLESTEROLO LDL 105
TRIGLICERIDI 107
ASPARTATO AMINOTRANSFERASI 25
ALANINA AMINOTRANSFERASI 32
GAMMA-GLUTAMIL TRANSFERASI 45
CREATINFOSFOCHINASI(CK) 74



cordiali saluti
vi ringrazio



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
sebbene è molto probabile che sia l'ansia a determinare un aumentato tono muscolare e di conseguenza i dolori toracici, è senza dubbio consigliabile (vista la presenza di diabete) per maggiore tranquillità, un test da sforzo. Ne parli anche al curante.
Saluti
[#2] dopo  


dal 2012
il cardiologo aveva prescritto a mia mamma la SIMVASTATINA 20 MG per 4 settimane e poi dovrà ripetere gli esami del sangue per valutare l'assetto lipidico,se si sono raggiunti dei valori ottimali si rimane a quel dosaggio altrimenti si può passare alla dose più alta,ora ha preso la SIMVASTATINA 20 MG per 4 settimane e fatto gli esami del sangue, potete dirmi il dosaggio che deve prendere ora?
i referti di tutti gli esami che ha fatto sono nel primo messaggio

cordiali saluti
vi ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
per ovvi motivi deontologici, on line è vietato indicare, suggerire o proporre terapie.
Saluti
[#4] dopo  


dal 2012
siccome il mio medico di base mi ha detto che per fare il test da sforzo ci vuole la richiesta del cardiologo,c'é un altro modo per poterla fare perchè se no devo aspettare tanto per poter avere un appuntamento con il cardiologo
vi ringrazio
cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Pagando un normale ticket, si può effettuare, previa perenotazione, tale esame presso qualsiasi cardiologia ospedaliera o privata.
Saluti