Utente 162XXX
Buongiorno

stamattina mio fratello (28 anni) mi ha confidato questo suo problema sperando che io (studente medicina) potessi aiutarlo. Chiaramente anche se la cosa mi preoccupa un po' non saprei davvero come orientarmi e, considerando che non riesco a convincerlo a consultarsi con un medico, almeno vorrei un primo parere da voi se possibile.

In pratica a quanto pare non riesce da qualche tempo a raggiungere un'erezione piena nè con la ragazza nè da solo. Riesce tuttavia ad avere normalmente rapporti in quanto l'erezione resta comunque sufficiente, ma non arriva mai al 100%

Altri fattori da valutare sono una pregressa (probabile in realtà visto che anche allora rifiutò di consultare un medico) pubalgia che lo costringeva a fermarsi durante le partite di calcetto e d cui comunque sembrerebbe guarito.

Per il resto non fuma e fa una vita sanissima.

Aspetto con ansia un vostro parere

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore prossimo ad essere un collega,

bisogna a questo punto sollecitare il fratello a consultare, senza perdere altro tempo prezioso, un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 162XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per la celere risposta

Ho provato nel frattempo a convicerlo e sembra sia riuscito a vincere la sua riluttanza.

Ringraziandola per l'iuto le porgo i miei saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatta la valutazione , ci aggiorni, se lo desidera.