Utente 116XXX
Salve vorrei un consulto gentilmente.
Sono stato operato 14 mesi fa di pnx spontaneo recidivante a dx. Avevo una sola bolla che è stata levata ,tecnica VATS(non so se ho scritto giusto).Cosa che mi ha colpito e che mi è rimasta è una sensazione di formicolio interno particolare.Differete tra prima e dopo l'intervento.
Ora è da un paio di giorni che sento un formicolio dal lato sx,non ho avuto nessuna fitta o casa del genere(come quando ho avuto il pnx) però questo formicolio intermittente è molto fastidioso e mi fa preoccupare.
Sapete dirmi a cosa potrebbe essere dovuto.La mia puara è che come mi disse il dottore dopo il primo pxn e quindi alla comparsa del formicolio che era un sintomo di infiammazione alla pleura e che il polmone si stava staccando lentamente da essa,mentre dopo era dovuto all'infiammazzione degli accessi chirurgici dell'operazione,tutt ora a dx ho il formicolio ma ormai ho imparato a conviverci.
Grazie mille in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

potrebbe essere un semplice problema di dolore "di parete", ovvero di natura osteo-muscolare (magari per qualche movimento o per qualche sforzo).

Se non avverte dolore toracico o difficoltà respiratoria non approfondisca la diagnosi; in caso di fastidio persistente per più di sette giorni si faccia vedere dal suo medico.

COrdiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per la celere risposta.
Sono stato appositamente da un terapista a fare un massaggio alla schiena,ovviamente ero pieno di contratture ,speravo che il fastidio scomparisse ma nulla.
Diciamo che è piu di 7 giorni che ho questa sensazione,ed ho avuto giorni con più fastidio e giorni con meno fastidio.
Ieri però ho avuto un po di dolore sotto l'ascella che pero si presentava solo se facevo dei respiri molto profondi,che però sembra essere scomparso oggi.
Il mio problema è che sono fuori italia quindi nn ho possibilità di farmi vedere dal mio medico.Anzi cosa piu importante e che mi spaventa un po dovrò fare un bel pò di ore d'aereo per ritornare a casa,sperando che sia solo un fastidio da niente
[#3] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buonasera,

in questo caso a scopo prudenziale esegua una radiografia del torace per escludere che possa trattarsi di un episodio di pneumotorace.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la risposta.
Per la radiografia voglio aspettare qualche giorno,ne ho fatte cosi tante che un po mi preoccupano.
Ho anche fatto una tac dopo l'intervento dove non si evinceva nessuna bolla a sx e a dx si vedeva che l'intervento era andato benissimo,anzi vorrei chiederle queste bolle possono formarsi in poco tempo,oppure è un procedimento lungo?
Quindi attendo un po vediamo se questa sensazione passa.
Una curiosità che non ho ancora capito questo formicolio cosa potrebbe essere secondo lei,escludendo problemi muscolari o ossei??
Grazie mille
[#5] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il formicolio (scientificamente "parestesia") può essere un disturbo di origine nervosa (inteso come un'alterazione della sensibilità veicolata dai nervi periferici). Per esempio è tipico in pazienti che abbiano subito traumi, interventi chirurgici della parte interessata, oppure che abbiano infiammazioni/infezioni (come nel caso dell'Herpes zoster) o compressioni dei nervi tributari della zona afflitta dal sintomo.

Cordiali saluti,