Utente 377XXX
salve.nel mese di marzo,durante una visita di controllo,la ginecologa ha notato la presenza di condilomi sulla parte interna delle piccole labbra, all'altezza dell'introito vaginale.dopo aver fatto una colposcopia e aver visto che all'interno non c'era nulla, mi ha consigliato di bruciarli con il laser.sono andata da un dermatologo(me lo hanno consigliato,perchè ritenuto più adatto a risolvere questi tipi di problemi)e nel mese di aprile mi ha effettuato la prima bruciatura.sono ritornata a maggio e mi ha effettuato la seconda, in quanto notava ancora la presenza di condilomi.pochi giorni fa mi ha bruciato l'ultimo (stando a ciò che mi ha detto). già il fatto di subire 3 bruciatute, oltre al problema in sè, mi ha creato problemi e disagi psicologici. ora che dovrebbero essere spariti tutti i condilomi,il dermatologo mi ha detto che possiamo procedere a livello sempre locale con una crema, la "vectavir", da mettere 2 volte al giorno fino alla prossima visita, fissata x il 30 luglio. mi sono informata e ho visto ke è 1 crema prevalentemente per herpes labiale.da qui sono nate ulteriori perplessità... quindi io vi chiedo: è giusto usare questo tipo di crema? è normale che per sconfiggere questo problema devo impiegare tutto questo tempo? anche perchè il dott mi ha spiegato che dovrò stare sotto controllo costante per 1 anno e che ,se dopo il periodo in cui dovrò usare Vectavir ne uscissero degli altri , dovrò ribruciarli...e continuare finchè non spariscano definitivamente.... Tutto ciò mi sta creando non poche ansie e timori. grazie mille in anticipo. saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

nutro le sue stesse perplessità:

prescindendo dalle tre sedute che ha effettuato (molto probabili in caso di condilomatosi recidivante) le significo ad ogni modo quanto segue:

1) proprio non comprendo da venereologo cosa possa c'entrare un preparato topico in utilizzo per l'Herpes simplex con il Papilloma virus

2) 1 anno di controlli mi sembra una tempistica di osservazione eccessiva in caso di assenza di patologia, anche se la prognosi non si può determinare con precisione, tantomento dalla sede telematica.

dovrebbe rivolgere queste sue perplessità rinfrancate ora da altri punti di vista, al terapeuta che la sta seguendo.

cari saluti.
Dott. Laino, ROMA
[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2007
grazie mille.. chiederò maggiori chiarimenti al mio dottore... saluti
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
confermo quanto sopra espresso dal collega;chiarisca col suo curante i motivi....
[#4] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2007
grazie mille. quindi mi cosigliate di non iniziarla affatto la terapia con vectavir?? e di parlare direttamente con il mio curante? grazie ancora. saluti
[#5] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2007
salve.dal mese di giugno non mi sono più comparsi condilomi vaginali. a settembre ne è comparso uno anale che il medico mi ha subito bruciato con laser. il suo parere è che la situazione si sia quasi risolta. mi ha fissato 1 controllo per febbraio e , se non ci saranno altri condilomi, secondo lui posso considerarmi guarita..
ora il problema è 1 altro:e cioè le conseguenze dell'intervento con laser.ho perennemente delle irritazioni, fastidi , perdite, bruciori. il medico mi disse ke era dovuto da una infiammazione dei tessuti conseguentemente alle bruciature. per 1 po ho fatto 1 terapia con meclon onuli e flubason crema. i risultati sono stati buoni, ma dopo 2 settimane si è ripresentato il problema. non riesco quasi a stare seduta, ho dovuto eliminare jeans e pantaloni stretti. dormo senza slip. e non so più ke tipo di detergente usare.
poi il medico mi ha prescritto delle fiale di vitamina E, ma anche queste hanno avuto un breve effetto. inoltre la cosa ke mi crea più disagio sono le cicatrici ke mi sono rimaste e ke non vanno via....
non riesco più ad avere rapporti, sia x il dolore ke soprattutto x il disagio ke provo....
avete qualche cura da consigliarmi? o qualche accorgimento per migliorare questa mia situazione?? vi ringrazio... saluti
[#6] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2007
speravo in un vostro parere.......... grazie ugualmente.........
[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Ribadisco il concetto di farsi visitare dal Venereolgo, in virtù delle molteplici situazioni presentabili in quella sede e non comprensibili via internet.

cari saluti
Dott. LAINO, ROMA