Utente 808XXX
Circa una settimana fa ho avuto un rapporto vaginale con una prostituta. Alla fine del rapporto mi sono accorto che il preservativo si era rotto. Premesso che farò il test hiv a distanza di 1 mese e poi 3, ecc.
Faccio uso di pomata EMLA per ritardare l'eiaculazione e aumentare la durata del rapporto. E' da parecchio tempo che uso questa pomata e non mi si era mai rotto un preservativo. Volevo chiedervi:
1. questa pomata può avere influito nella rottura del preservativo?
2. trattandosi di una pomata anestetizzante locale può avere in questo caso facilitato la trasmissione di eventuali virus? vengono anestetizzate anche le nostre difese locali?
Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

possiamo asserire in termini generali che la crema non Abuja modificato in alcun modo ne i rischi di MST ne altro.

Saluti
Dott Laino, Roma