Utente 162XXX
Buongiorno,
per quanto sappia perfettamente che è assolutamente meglio rivolgersi ad un centro medico specializzato, sto valutando la proposta della mia estetista di sottopormi a un ciclo di 4 sedute di cavitazione.
Un amico, che è appassionato di medicina (ma non è medico!), mi ha messo però in guardia contro questa nuova teconologia.
Secondo lui, chi si sottopone a cavitazione, rischierebbe ictus e altri problemi più o meno gravi, per via del fatto che il grasso liberato dalle cellule adipose trattate entra direttamente nel circolo, facendo schizzare i livelli di colesterolo e con la possibilità di provocare un mancato afflusso di sangue al cervello.
Per quanto stimi la sua opinione, vorrei comunque sentire il parere di qualcuno più preparato e qualificato. Dove va a finire il grasso liberato con la cavitazione? Come viene smaltito?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
ritengo che il Suo amico abbia un tantino esagerato!
E' vero...esistono dei rischi ed è, pertanto, controindicata a pazienti affetti da gravi patologie epatiche, renali, dismetaboliche, in gravidanza ed allattamento.
Dopodichè, il trattamento permette di ridurre le adiposità localizzate, migliorando alcuni inestetismi, attraverso la distruzione delle cellule adipose (adipocitolisi) con rilascio dei grassi in circolo e conseguente allontanamento dall'organismo attraverso i reni e, quindi, le urine.
Ritengo anche giustificata la preoccupazione del Suo amico a proposito di Cavitazione da effettuarsi presso un'estetista!!!
Si affidi ad un buon centro di Medicina estetica e si lasci consigliare e seguire da un Medico!!!
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 162XXX

Iscritto dal 2010
Grazie infinite per la velocissima risposta.
In realtà, essendomi informata sulla modalità della cavitazione eseguita presso uno studio medico, mi sono sentita un po' scoraggiata per via del fatto che, in questa modalità, vengono effettuate iniezioni di soluzione fisiologica (o acqua distillata). Essendo particolarmente refrattartia a qualsiasi tipo di iniezione, il mio istinto propende per la "via facile", quella del centro estetico (e anche perché mi fa prezzi migliori...).
In ogni caso mi farò fare un preventivo da un paio di centri medici a Milano.
Le chiedo ancora una cosa: quindi il grasso andrebbe a smaltirsi principalmente per via linfatica e, infine, attraverso i reni?
I livelli di colesterolemia salgono davvero repentinamente?
Grazie ancora e in anticipo!