Utente 158XXX
Gentili dottori,sono un ragazzo di 19 anni,ieri mi è capitato di avvertire come dei crampi al altezza del fegato che a tratti si spostavano alla stessa altezza pero dietro la schiena mentre mangiavo,premetto che ho problemi di reflusso gastroisofageo e quest anno ho fatto diverse visite dal gastroenterologo per fastidi allo stomaco trovando con le analisi delle feci la presenza dell elicobacter pylori e poi debellato ,ovviamente verificato 4 mesi dopo con il breath test..i fastidi erano leggermente rimasti ma il gastroenterologo che mi ha visto 3 volte nn ha ritenuto necessaria la gastroscopia,inoltre ho fatto circa 2 mesi e mezzo fa un ecografia di tutto l addome(reni milza pancreas e anche il fegato era apposto),se non leggermente ingrossato ma assolutamente nella norma,poi ho fatto anche una visita cardiologica 3 mesi fa con elettrocardiogramma (anche li tutto bene)infine alla fine di novembre ho fatto le classiche analisi del sangue e urine erano perfetti..premetto anche che ho problemi di scoliosi ma faccio palestra da 3 anni..secondo lei il mio disturbo a cosa è da ricondurre?grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Occorre una visita per averne una conferma. Il sintomo è aspecifico e sembra ascrivibile più ad un problema poco preoccupante a carico dell'intestino (meteorismo), ma ripeto non si può tentare ad indovinare tramite lo strumento telematico. La visita potrebbe dirimere meglio la irradiazione posteriore del dolore.
Ne parli con il suo curante.