Utente 110XXX
buon giorno ho una lieve dolenzia all ipocondrio di destra precisamente al fianco che viene ogni tanto non vorrei che abbia problemi al fegato ho 24 non bevo e non faccio uso di stupefacenti
[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente, di solito il fegato non dà dolore. Un dolore riferito al fegato può essere dovuto ad un aumento più o meno improvviso dell'organo ed è dovuto alla distensione della capsula di Glisson che lo avvolge: epatiti, presenza di cisti idatidee...
Un dolore all'ipocondrio di dx, riferito alla spalla con più o meno associati segni di dispepsia, può essere dovuto alla colecisti. Un dolore sottoepatico, all'ipocondrio di dx, può essere dovuto a problemi appendicolari ( appendice vermiforme, più lunga del normale che si posizione quasi in ipocondrio e sotto al fegato, in realtà rara evenienza), ma essi di solito sono accompagnati da altri sintomi: dolore addominale, nausea, vomito, febbricola. Un dolore all'ipocondrio potrebbe essere dovuto alla flessura destra del colon: problemi di stipsi, meteorismo etc.
Se il dolore è superficiale, potrebbero essere le "fasce" muscolari, dopo uno sforzo oppure un movimento brusco.
Di solito, i problemi epatici dovuti ad epatiti, danno stanchezza ed un aumento delle transaminasi, almeno nelle fasi iniziali. Le consiglierei una visita dal suo medico curante ed eventualmente un prelievo ematico. Sono certo della natura "benigna" e della semplice soluzione del suo "fastidio", ma se vuole stare più tranquillo, si rivolga al suo medico per un "semplice" esame clinico.
Cordiali saluti.