Utente 138XXX
Salve cari dottori di medicitalia vi voglio esporre subito il mio problema.Sono stato operato 15 giorni fa al policlinico di abano terme di correzzione della cartilagine,conca bullosa,sinuste e ipertrofia dei turbinati,il mio problema e che mi si gonfiano sempre i turbinati e ho un allergia alle braccia e alle gambe con piccole vesciche e prurito che faccio passare con l uso di nerisona forte allora sono andato a fare i test allergici (pacht test e prick test)dal prick esito negativo dal pacht invece sono allergico al nichel e al cobalto.Quello che vi voglio chiedere e questi 2 tipi di allergia possono influire sul gonfiamento dei turbinati nasali?c'e modo di poter guarire dall'allergia al nichel?e quali alimenti devo evitare veramente per non avere piu quest'allergia dato che ormai non mangio piu niente per paura che mi si rigonfino di nuovo i turbinati e rifare di nuovo l'operazione dato che e'la seconda volta che la faccio vi ringrazio per tutto l'aiuto e i consigli che potrete darmi con l'occasione vi ringrazio e vi porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Caro signore,
ritengo che il Suo caso debba essere in buona parte rivalutato.
Per quanto riguarda la rinite, bisognerebbe innanzitutto vedere quali allergeni sono stati testati; se il quadro clinico fosse comunque suggestivo per una forma allergica si dovrebbe confermare l'assenza di comuni sensibilizzazioni anche con esami del sangue. In questo tipo di manifestazione nichel e cobalto non hanno nessun ruolo, così come l'assunzione di particolari alimenti (a meno che non esista una chiara ed immediata relazione causa-effetto, generalmente accompagnata da altri sintomi).
Per quanto riguarda la dermatite, le sedi che cita (se si riferisce alle pieghe dei gomiti e delle ginocchia) farebbero pensare ad una dermatite atopica piuttosto che ad un problema ricollegabile al nichel.
Quanto Le dico è basato su supposizioni fatte su dati frammentari, senza aver condotto anamnesi e visto lesioni e documenti, pertanto è da prendere con molta cautela e da verificare attentamente; pertanto La invito ad una rivalutazione clinica.
Saluti,