Utente 162XXX
Buongiorno, leggo su web che l'assunzione di vitamina E può aiutare la corretta produzione produzione si sperma.
E' vero? In che quantità?
Meglio assumere degli integratori o alimenti che ne contengono alte quantità?
Ha contro indicazioni su persone sane?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Campo
28% attività
0% attualità
12% socialità
VERONA (VR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
le vitamine aumentano il numero di spermatozoi prodotti, come la Vitamina C, E etc. quindi gli integratori multivitaminici e le sostanze nutritive come lo zinco, l’acido folico e il selenio devono essere inclusi nella dieta o assunti con gli integratori.
Non hanno nessuna controindicazione, a parte l'ipersensibilità (allergia) ai diversi componenti.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 162XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille della risposta.
Io e mio marito, sono alcuni mesi che proviamo ad avere un bambino, so che è consigliato aspettare 12 mesi per fare gli esami ma mi chiedevo se, nel frattempo, c'è qualcosa di non dannoso che potrebbe aiutarci.
Lei consiglia quindi integratori vitaminici? Mentre zinco, a.folico e selenio come si trovano se non con la dieta?
Ancora grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Campo
28% attività
0% attualità
12% socialità
VERONA (VR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Gentile Signora,
non bisogna necessariamente aspettare 12 mesi.Se vuole, suo marito può eseguire gli esami del caso anche prima.
Zinco,selenio, ecc, è possibile trovarli sottoforma di integratori (fitofarmaci).Se volete affrontare il problema,senza aspettare altro tempo, vi consiglio di rivolgervi ad un andrologo.

cordiali saluti