Utente 117XXX
Salve dottore, cerco aiuto in questo forum, le pongo il mio problema.
Ho 20 anni e credo di avere l'ansia da prestazione, dico "credo" perchè numerose volte che stavo li li per farlo, il pene non arriva mai nella massima erezione e durezza (come quando invece ho masturbandomi) cosa che ho anche durante i preliminari, ma quando si sta per giungere all'atto...CILECCA! (cosa che fino ad ora non mi è capitata solamente 2 volte perchè ero attratto fisicamente dalla ragazza, e non era una "sveltina occasionale") mi sono stufato di questa storia ogni volta.
Sono stato fidanzato 3 anni e da 1 anno mi sono lasciato e di questi problemi non ne ho mai avuti, ne con la mia ragazza, ne con altre, volevo chiederle appunto dei consigli anche perchè ora è venuta l'estate e sa comè... :) non vorrei più trascorrere nottate in bianco e di vergognarmi,(più che vergognarmi prendermela con me stesso e sbattere la testa al muro!!) le chiedo inoltre (vedendo su internet ho trovato dei macchinari "POMPE A VUOTO IRRIGIDIMENTO PENE") se mi consiglia di usarlo prima dell'atto avendo così un'erezione "SICURA" e completa, oppure no, e le contro indicazioni se ci sono, dottore mi aiuti lei che non so più dove sbattare la testa!! grazie e mi scusi per la lunghezza del messaggio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Campo
28% attività
0% attualità
12% socialità
VERONA (VR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
le cause della disfunzione erettile sono numerose e diverse. Non tutte sempre chiare o semplici da dimostrare e quindi da trattare.Le consiglio di rivolgersi ad un andrologo e successivamente ad un sessuologo se l'andrologo lo ritiene opportuno.


Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la rapidità con cui ha risposto, prenderò senz'altro appuntamento con l'adrologo.
Per quanto riguarda invece la "pompa a vuoto di irrigidimento pene" cosa ne pensa? si può usare, ci sono contro indicazioni? mi dica lei che è del campo, la ringrazio ancora.

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

una mancata erezione può essere dovuta a fattri emozionali, psicologici o a fattori organici, vascolari.
E' evidente che nel giovane, in prossimità dell'estate, il fenomeno può rappresentare un "dramma".lasci perdere le pompe ed altri marchingegni del web che non servono a nulla, solo a spillare qualche soldo agli ingenui che li ordinano e consulti un andrologo
cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Daniel Bulla
48% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gentile Utente,
se a volte riesce a raggiungere una completa erezione (es masturbandosi) è probabile che il problema sia di natura psicologica, come appunto dice Lei, legato all'ansia da prestazione.

In generale una visita dall'andrologo è sempre consigliata: una volta escluse le componenti mediche potrà scegliere tra

a- rivolgersi ad uno psicologo-psicoterapeuta, per trattare l'ansia da prestazione, oppure

b- aspettare un po' di tempo

Io propenderei per la b). Aspetti dopo l'estate, cerchi di divertirsi in questi mesi. Spesso questi problemi rientrano automaticamente dopo un periodo di relax.

Se in autunno il problema dovesse persistere allora non esiti, e contatti gli specialisti indicati.