Utente 161XXX
Salve ho bisogno di una delucidazione in merito ad una cisti sinoviale al polso..
La stessa infatti è stata operata ormai 4 settimane fa, ma senza realizzare sforzi di alcun tipo e pur avendo rispettato la prassi dell'immobilizzazione per 3 settimane.. in corrispondenza della ferita appare un gonfiore che a detta di alcuni medici è una raccolta ematica per altri una recidiva della cisti stessa..
Anche con l'ecografia non mi sono tolto il dubbio in quanto l'addetto mi ha spiegato che dall'ecografia e complicato capire di quale problematica sia.. entrambe le possibilità apparirebbero come macchie nere all'ecografia..
Come faccio dunque a capire di cosa si tratta ed eventualmente che fare per entrambi i casi ?

Grazie in anticipo...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
In presenza di una raccolta liquida in genere l'ecografia è in grado di distinguere una raccolta sierosa da una raccolta ematica. In secondo luogo con la aspirazione della raccolta si vede direttamente se si tratta di sangue o se invece è una recidiva. Si rivolga a un ortopedico che si occupi di patologie della mano per dirimere il problema. A Napoli può rivolgersi numerosi centri, tra i quali ricordo la Struttura complessa di Chirurgia della Mano del Pellegrini ( http://www.chirurgiamanonapoli.it/ ) ; oppure la Clinica Ortopedica della 2^ facoltà di Napoli ; oppure la Ortopedia del Cardarelli http://www.ospedalecardarelli.it/rep/prestazioni.asp?hw=1&id_reparto=48
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille Dottore...