Utente 652XXX
Ciao cari dottori... ho fato settimana scorsa la visita dal mio urologo all'estero dopo palpitazione dei testicoli mi ha detto che non c'era nulla di chè e che anche gli esami sangue, spermiogramma ed urina ed eco addominale per la prostata, non presentavano valori fuori la norma.

Ha attribuito il fastidio ad una punta d'ernia inguinale che ho da anni, non mi è mai capitato che il dolore/fastidio mi si ripresentasse dopo una setimana ancora e persistesse e la cosa strana e che mi sembra ricomparire non appena effettuo movimenti tipo apertura della coscia verso l'esterno e quando faccio esercizi o altri movimenti....

Dottori volevo solo chiedervi 2 cose:
- potrebbe essere torsione del funicolo?
- come mai a distanza di 2 settimane mi si ripresenta?

Vi ringrazio antipitamente come sempre....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Segua le indicazioni ricevute dal suo urologo , mi sembrano corrette.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questi temi, le consiglio di consultare anche i seguenti articoli pubblicati sul nostro sito:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/212-cos-andrologia-andrologo.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 652XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille per gli utili link, molto utili....

Nell'effettuare una lieve papitazione dico lieve, in quanto sono una persona moooolto vile e non so perchè non riesco a palpare ben bene i miei testicolo avendo timore di sentir dolore, comunque ieri sera nel palpare il testicolo sinisto nella parte posteriore ho avvertito come delle lievi fitte quando l'ho toccato...
oggi sembra non darmi fastidio ma non ho ripetuto la palpitazione :(


Cosa dovrei fare? Contattare un urologo, farmi prescrivere un'ecografia? Star tranquilo?

grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sempre bene consultare in diretta un urologo od un andrologo , sarà lui a decidere poi quali indagini fare.
[#4] dopo  
Utente 652XXX

Iscritto dal 2008
Eh lo so....

Purtroppo è in ferie e in più non è in italia che ho fatto le visite ma bensì all'estero...

Ora sono in italia, il medico di famiglia mi ha prescritto un'eco, va bene o dovrei fare visita dall'urogolo? premetto che dolore sparito, ma come premesso non manipolo piu' di tanto i testicoli :(

grazie
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Faccia la visita e poi ci riconsulti!
[#6] dopo  
Utente 652XXX

Iscritto dal 2008
ok dopo l'eco vi aggiorno...

grazie mille
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Qua siamo ed aspettiamo!
[#8] dopo  
Utente 652XXX

Iscritto dal 2008
Arieccomi....
Oggi ho fatto l'eco ma non so quanto valore possa avere, esito
varicocele 2° livello bilaterale.

Purtroppo mi son imbatutto in un medico e una struttura sanitaria del tutto non ideale, premettendo che mi hanno detto che mi stavano facendo un favore a fare l'eco ai testicoli in quanto loro non la fanno ed in piu' il medico era tornato oggi dalle vacanze e con molta superficialità mi ha fatto l'eco, senza nemmeno muovere un testicolo, ha postato l'attrezzo per l'eco 5 secondi da un lato 5 dall'altro e via....

A questo punto vorrei chiedervi se ci sia possibilità d'errore e se il varicocele viene anche diagnosticato tramite palpitazione ai testicoli, in quanto 2 settimane fa quando feci la visita dal mio urologo, all'estero per il fatidio al testico, fece un'accurata papitazioni dei testicoli e mi disse che il fastidio imputabile normalmente ad una piccolissima punta d'ernia

grazie mille a tutti
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La diagnosi di varicocele viene fatta o confermata tramite ecocolordoppler delle vene spermatiche; non basta una ecografia delle borse scrotali, anche ben eseguita.
[#10] dopo  
Utente 652XXX

Iscritto dal 2008
infatti era cio' che stavo leggendo un po' in rete...

ma se i vasi sono solo dilatati e il flusso regolare, a cosa è dovuta la loro dilatazione risultante su una normale eco?
ma cmq credo che il mio urologo me lo avrebbe detto se avesse riscontrato nella palpitazione qualcosa di anomalo, o mi sbaglio?
non so se prenotare l'ecocolordoppler per star tranquillo...
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le sue osservazioni "cliniche" purtroppo possono essere confermate e spiegate solo da una visita in diretta.

Comunque, se desidera ancora avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.



[#12] dopo  
Utente 652XXX

Iscritto dal 2008
Ha perfettamente ragione, infatti prenoterò un ecodoppler non appena possibile...

Volevo complimentarmi con lei per tutti gli interessanti e ben strutturati articoli che pubblica continuamente e che espone con una semplicità alla portata di tutti, che sinceramente non è molto facile trovare in campo medico.

Ora ho un quadro ben piu' chiaro del varicocele, in quanto ho trovato nell'articolo "i pezzi" che mancavano al mio puzzle di concetto di varicocele e tutto il contorno...


Se posso permettermi di fare un'ulteriore domanda inerente al fastido post minzione che mi capita a volte, resterà a vita? posso condurre una vita regolare ovviamente evitando gli eccessi?
Per quanto ne so per le visite che ho effettuato a quanto pare ho una lieve infiammazione della prostata abatterica da 2 mesi prendo: saw palmetto x6mesi, vitamina E x2mesi, magnesio x1 mese...
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua le indicazioni terapeutiche indicatele e pensi "positivo"; questi sono i primi passi da fare per avere la "scomparsa" dei fastidi lamentati.
[#14] dopo  
Utente 652XXX

Iscritto dal 2008
Quindi non do' peso a questo fastidio post minzione?
[#15] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la diagnosi di varicocele ( dilatazione delle vene del plesso pampiniforme) viene fatta semplicemente con una visita del paziente sdraiato ed i piedi.
Nei casi dubbi una ecografia testicolare può mettere in evidenza la dilatazione delle vene del plesso pampiniforme sotto una manovra di com pressione addominale ( manovra di Valsalva).
L'esame ecocolordoppler può evidenziare reflussi ematici patologici anche in assenza di evidente varicocele clinico.
qualche informazione in più su www.andrologia.lazio.it
Cari saluti
[#16] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la diagnosi di varicocele ( dilatazione delle vene del plesso pampiniforme) viene fatta semplicemente con una visita del paziente sdraiato ed i piedi.
Nei casi dubbi una ecografia testicolare può mettere in evidenza la dilatazione delle vene del plesso pampiniforme sotto una manovra di com pressione addominale ( manovra di Valsalva).
L'esame ecocolordoppler può evidenziare reflussi ematici patologici anche in assenza di evidente varicocele clinico.
qualche informazione in più su www.andrologia.lazio.it
Cari saluti
[#17] dopo  
Utente 652XXX

Iscritto dal 2008
grazie mille per le info, ma volevo appunto sapere questo fastidio post minzione come detto prima, potrebbe essere provocato da un'infezione urinaria? ho letto che no rientra nei sintomi delle infiammazini prostatiche
[#18] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E' un'altra ipotesi diagnostica di causa da valutare.

Se desidera poi avere ancora più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/199/cistiti-ed-uretriti-infezioni-delle-basse-vie-urinarie-quando-l’urina-brucia .

Un cordiale saluto.

[#19] dopo  
Utente 652XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio come sempre per i link che consiglia e di cui ne è autore..... come sempre veramente ben fatti.

Ma che tipo di esami delle urine bisogna richiedere?
clamydia e trichomonas e poi?
[#20] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Salvo controindicazioni dettate dal suo urologo od andrologo è importante fare una valutazione colturale completa sul liquido seminale e sulle urine con ricerca micoplasmi, trichomonas e chlamydiae.
[#21] dopo  
Utente 652XXX

Iscritto dal 2008
salve dottori in attesa dell'ecodopler.....

ho avuto nuovamente qualke fastidio al testicolo sx e nell'autopalpitazione avverto un doloretto nella zona inferiore del testicolo quando tocco... ho fastidio ad esempio se son sdraiato e apro la gamba verso l'esterno, a volte ho delle fitte solo nella gamba.
Per il resto sembra essere tutto normale, dimensioni, urina, sperma, erezioni, tutto ok

cosa potrebbe essere, ovviamente per quello che potete dedurre, almeno in attesa dell'ecodopller e forse di ulteriore visita...
[#22] dopo  
Utente 652XXX

Iscritto dal 2008
CARI DOTTORI AVREI UN'ULTIMA DOMANDA DA PORVI......

ma in caso d'infimmazione alla prostata sappiamo che uno tra i sintomi che si possono verificare sono fastidi/dolori ai testicoli, la mia domanada è... ma anche toccandoli?

grazie mille come sempre
[#23] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non continui a fare ipotesi diagnostiche azzardate !

E' giunta l'ora di sentire un esperto e reale andrologo in diretta!