Utente 157XXX
buona sera dottore,soffro di prurito dall'eta' di 9 anni,ora ne ho 30,sono stata da vari medici,ho fatto test allergici sempre negativi,adesso ho fatto l'ige totali e sono 2000,a questo punto non so che piu' che fare,perche' questo valore e' cosi' alto visto che non risulto allergica a niente?grazie.
distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
4% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile utente, ha esguito anche gli esami per l aricerca parassitologica? Le consiglio di eseguire anche un atipizzazione delle sottopopolazioni linfocitarie, dosaggio dell'istamina, oltre che emocromo, Ggt, bilirubinemia dir ed indiretta es delle urine.
Rimango a sua disposizione.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
allora ho gia' fatto la ricerca parassitologica ed e' negativa,emocromo ok esame urine con un po' di cistite.
[#3] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
volevo sapere un'altra cosa se era possibile cosa sarebbe una tipizzazione delle sottopopolazioni linfocitarie?grazie.

[#4] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
4% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Un prurito cronico, che dura da anni, può apparentemente non avere una causa scatenante, come potrebbe essere spia di un problema "di base" che non si è ancora appalesato. Il più delle volte, rimane così, senza una reale causa e potrebbe ridursi con il tempo.Potremmo ipotizzare un disequilibrio delle varie "popolazioni" linfocitarie ( linfociti B,T soppressori o helper etc), in un problema di tipo autoimmune. Si potrebbe ipotizzare anche delle intolleranze alimentari ( ma avrà sicuramente fatto già tutte le prove di intolleranza su alimenti). Si potrebbe ipotizzare un problema dermatologico, ma attualmente, non vi sono manifestazioni cutanee e nè in famiglia vi sono casi di dermatiti di tipo autoimmune. Non ha manifestazioni di asma, di rinite allergica, di intolleranze alimentari ( glutine,lattosio etc).Potrebbe anche inviarmi le analisi da lei svolte, in modo da renderci conto se e quali mancano. Sarebbe utile conoscere dov'è localizzato il prurito, se compare a delle ore più o meno precise della giornata o se peggiora in determianti momenti o stagioni etc.
Rimango a sua disposizione.
[#5] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
allora l'anno scorso in una erboristeria ho fatto le intolleranze alimentari e sono risultata intollerante al lievito e ai suoi derivati(ma il medico mi ha detto che non e' attendibile).ecco i miei esami:
esami urine
colore:incolore
aspetto:limpido
glucosio:assente
bilirubina:assente
chetoni:assenti
peso specifico:1.016
ph:5.50
proteine:assenti
urobilinogeno:0.20 mg
sangue:assente
globuli rossi:assenti
leucociti 5-10
cilindri ialini:assenti
cilindri granulosi:assenti
cilindri cellulari:assenti
batteri:rari
sali:urati amorfi
cellule vie urinarie:rare
sideremia:83.00
esame emocromocitometrico
leucociti:10.910 mmc
eritrociti:4.390.000 mmc
emoglobina:13.50 g/dl
ematocrito:39.80%
vol.glob.medio:90.70 mic.cub.
cont.medio di hb:30.80 pg
conc.media di hb:33.90%
piastrine:171.000 mmc
vol.piast.medio 12.70 mic.cubi
distrib.piastrine:18.61 fl
percent.grandi piastrine:44.11%
piastrinocrito:0.22 %
distrib.eritrociti 13.10%
neutrofili 74%
linfociti:20%
monociti:5%
eosinofili 1%
basofili 0%
tas 223.00 ui/ml
ves 24 mm
ige totali + di 2000 ui/ml
igm 145 mg7DL
uricemia:4.20 mg/dl
azotemia: 30.70 mg/dl
glicemia 86.00 mg/dl
transaminasi got 23.00 u/l
transaminasi gpt 29.00 u/l
colesterolo hdl 44,00 mg/dl
colesterolo totale 163.00 mg/DL
TRIGLICERIDI 42.00 mg/dl
tireotropina 2.69
ft3 5.8
ft4 19.8
titolo anti-streptolisinico 406ul/ml

anticorpi anti-tireoglobulina meno di 10
anticorpi anti-tireoperossidasi 18
esame parissitologico delle feci negativo
scotch test negativo.
il mio prurito si manifesta solo nella parte superiore del corpo,braccia,spalle,collo,viso,nel periodo estivo andando al mare mi passa tutto.
[#6] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
4% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile signora,
rifarei le prove di intolleranza alimentare e le prove allergologiche. Le analisi non mostrano alterazioni di alcun tipo e questo è un dato positivo. Così come lo è la nota anamnestica della scomparsa del prurito al mare, durante l'estate. Vi sono forme di rpurito "psicogeno", senza unìevidente alterazione dei valori ematologici o prove allergologiche o con alterazioni del sistema immunitario. Non vanno però trascurate le altre cause "organiche" di un prurito che duri da tanto tempo. Come le dicevo, per escludere altre casuse, le consiglierei di fare queste prove di intolleranza alimentare e tutt ele prove allergologiche, possibilmente da un buon centro di allergologia. Una volta che abbiamo escluso un'origine "allergica" del suo prurito, ci possiamo orientare verso altro.
Cordiali saluti.























<a href=http://parts.avtoprom.ua/catalog/%D0%BA%D0%B0%D0%B2%D0%B7 >запчасти КАВЗ</a>
[#7] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio dottore,infatti domani alle 11 ho un'appuntamento con un professore di catania che si occupa di allergie e intolleranze,le faro' sapere cosa mi dira'.
distinti saluti.