Utente 730XXX
Salve a tutti premetto che da 4 anni eseguo una cura antidepressivi con l'assunzione di una pasticca al giorno di Zoloft da 100mg.
Ora dopo una visita andrologica nel quale mi sono stati richiesti di effettuari alcuni esami del sangue tra cui è emerso che il valore della PROLATTINA è pari a 36,mi è stato sospeso l'assunzione dello zoloft ed inoltre dallo spermiogramma è emerso che la conta dei miei spermatozoi è di 10.000.000/ml.
Ora da quando ho interrotto l'assunzione dello Zoloft (20 giorni) ho notato che continuando ad avere una alimentazione normale mi sono ingrassato di 3 kg.
Le domande che vi desidero fare sono le seguenti:
1) Il valore alto della prolattina può dipendere dalla'assunzione che facevo dello zoloft?
2) Inoltre per migliorare la quantità degli spermatozoi il mio andrologo mi ha prescritto l'assunzione per un periodo di 90 giorni del farmaco PROFERT 2 COMPRESSE DA PRENDERE AL MATTINO E ALLA SERA.
3)E' possibile che l'interruzione di brusco del farmaco ZOLOFT mi abbia fatto ingrassare?
Grazie a chi mi rispondera e saluti a tutti..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,



una qualche correlazione tra zoloft ed alterazioni della prolattina non può essere esclusa.
io le consiglierei di ripetere i dosaggi di prolattina a 0 e 30 min con ago cannula per verificare se siano veramente alterati.
Non esiste alcuna correlazione con i valori del liquido seminale che dovrebbero essere confermati o smentiti da uno o altri esmi prima di cercare di capire il motivo di eventuali alterazioni.Solo in quella fase potrebbe avere un senso una terapia specifica
cari saluti