Utente 161XXX
Spett. Dott beretta, scusi se mi rivolgo sempre a lei, ma e' perché nutro una grande stima nei suoi confronti. Volevo farle una domanda, navigando su Internet ho letto che l ipertrofia prostatica crea impotenza per compressione dei nervi erigenti. E' vera questa affermazione? Oppure l impotenza ha solo cause psicologiche?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Nessuna correlazione "neurologica" diretta, come da lei fatta, è oggi contemplata!

Se comunque desidera avere altre notizie più dettagliate su tale problematica urologica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/383-prostata-aumenta-volume-ipertrofia-prostatica-benigna.html .

Ancora più informazioni precise sull'"impotenza" poi le può trovare all’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
grazie per la risposta, per cui non si e' mai parlato di compressione dei nervi erigenti come causa di impotenza?
volevo farle una domanda, premetto che navigo molto su internet e sinceramente leggo di tutto, ci sono pubblicazioni di medici che sostengono che nei vari congrassi si associa l' impotenza all' ipertrofia, chi per questioni di compressione, chi sostiene per l' adrenalina, ognuno mette qualcosa di diverso, e sinceramente non ci capisco piu nulla, parlo col mio urologo e mi smentisce tutto dicendo che l' ipertrofia non e' correlata all' impotenza se non su base psicologica, per il dolore creato. Mi faccio questa domanda, e' il mio urologo che e' impreparato oppure e' internet che e' disonesto?
Le volevo fare un ultima domanda, ma l' ipertrofia e' in grado di provocare deficit erettivo, e se si perche'? mi puo dare una risposta la piu' completa possibile senza rimandarmi ad un link?
la ringrazio in anticipo, e volevo precisare che mi rivolgo a lei perchè leggendo le risposte che lei da su questo forum denota una grande preparazione e sopratutto una grande onesta, e questo le fa onore.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

mi sembra che lei abbia già scritto a tale proposito in altri post del nostro sito e quindi le posso tranquillamente ripetere che parlare di Internet "disonesto" e come dire che il telefono è "disonesto", dato che, attraverso questo mezzo, si può dire di tutto, di più e poi il contrario!

Ancora le ripeto che qui non possiamo sviluppare trattati di andrologia complessi e di difficile comprensione per la nostra utenza e che sinteticamente mi sembra di averle già risposto.

Se poi desidere approfondire, i link indicati dovrebbero ulteriormente farle chiarezza ed nfine ultima risorsa il suo urologo che mi sembra persona informata e ben preparata.

Un cordiale saluto
[#4] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
spett dottore la rangrazio ancora, non volevo sparlare di internet in senso globale, ma solamente dire che non esiste una forma di controllo per determinare cosa e' giusto da cosa non lo e', e molte volte persone non competenti, come noi utenti, vengono bombardate da informazioni false che possono creare falsi allarmismi e ansie ingiustificate.
Concordo con lei che tutto e' il contrario di tutto,ed io sinceramente non riesco a capire dove sta la verità.
Un ultima domanda poi tolgo il disturbo, sul fatto della compressione dei nervi erigenti dovuta dall' ipertrofia come causa di impotenza, anche lei la smentisce?
se ne e' mai parlato in qualche congresso?
come la vede la comunità scientifica in merito?
la ringrazio ancora e le auguro buona domenica
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non pensi solo ad internet ma pensi anche alla televisione e a quante informazioni non controllate vengono da questo mezzo lanciate!

Alla sua ultima e spero definitiva domanda le ho già risposto e quindi rilegga quello che ho scritto e segua le indicazioni corrette del suo urologo che ripeto mi sembra informato ed un ottimo rappresentante della nostra comunità scientifica.