Utente 114XXX
Buonasera,
Sono un ragazzo di 21 anni
Già da tempo so di avere il varicocele, ho sottovalutato inizialmente il problema a causa di lavoro ed altri problemi , ma ad oggi visto che ho il tempo voglio risolverlo.Ho già prenotato una visita andrologica purtroppo mancano una decina di giorni ancora.
Volevo chiedere nel frattempo, visto che io stesso so che è varicocele, si nota un pò ad occhio ed è palpabile, non è stata nessuna visita precedente tramite esami ad evidenziarlo, per la visita devo fare prima alcuni esami come l'ecografia, o spermiogramma e portarli alla visita? Non vorrei che andando li mi vengono richiesti esami e devo riandare una seconda volta perchè la visita la devo fare in una clinica non nella mia città.
Inoltre una domanda in attesa della visita, è possibile che il varicocele dia problemi con ognitanto dolori ai fianchi? E' il caso di aspettare la visita andrologica o di fare qualche altra visita da un altro specialista per quest'altro problema ai fianchi?
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il dolore ai fianchi non c' entra. Personalmente farei ecodoppler scrotale ed esame spermatico. Poi vediamo quello che salta fuori da visita.
[#2] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio della risposta
Farò sapere i risultati degli esami e il trattamento che verrà effettuato appena farò la visita
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faccia sapere3 se vuole.
[#4] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
Salve,
Scusate se rispondo a questo consulto per una cosa che non so se ha a che fare con il varicocele ma provo a porvi il problema in attesa della visita che dovrò fare a breve.
Ho un problema sempre in questo ambito, penso di avere una qualche allergia o infezione, in pratica ho difficolta a scoprire il glande perchè fa veramente male il frenulo è come se bruciasse al contatto e il glande presenta alcune piccole macchie rosse causate presumo da una leggera secrezione causata forse dall'infezione o allergia che sia.Cosa può essere balanopostite, balanite che sta causando fimosi vista la difficoltà a scoprire il glande?E cosa la ha causata? Non è la prima volta perchè è successo l'anno scorso nello stesso identico periodo dell'anno ossia adesso a giugno, non sapendo cosa era ed essendosi risolto da solo quindi ho pensato che non fosse nulla e causato da qualche sapone forte.Ma adesso si sta ripresentando e non uso saponi aggressivi e non sto usando nessun medicinale che possa aver causato allergie.La cosa strana è che si sta rimanifestando nello stesso periodo dell'anno scorso.
Per questo tipo di problema posso chiedere all'andrologo che farà la visita ?Voi dottori cosa pensate che sia?
Perchè ho letto che solitamente rivolgendosi a senplici dermatologi non danno le cure giuste e va peggio.
Vi ringrazio della pazienza
In attesa di una risposta porgo i miei cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
speriamo che nessuno dei dermatologi legga, in ogni caso quella da come la descrive dovrebbe essere una balanite/balanopostite le cause sono diverse: chimiche, batteriche, fungine. Si faccia vedere da collega. E chieda questo: vista per balanopostite o balanite