Utente 162XXX
Buonasera, ho 50 anni, peso 56 kg. per 167 cm di altezza, ho un fisico snello ma cellulite nelle gambe dalla caviglia ai glutei. Mi sono rivolta ad un medico estetico per sottopormi alla cavitazione ma, giunta alla 5° seduta non noto nessun risultato.Premetto che il medico mi ha detto di non poter trattare le gambe dal ginocchio in giù perchè gli ultrasuoni potrebbero arrivare alle ossa danneggiandole. Non ho perso un centimetro, l'aspetto a materasso o buccia d'arancia persiste, l'effetto "tronco" è sempre lì, nonostante dopo ogni trattamento mi sia sottoposta anche ad un massaggio drenante. Il medico e la sua assistente vogliono convincermi del contrario, dicendo che l'aspetto è molto migliorato (ma dove...?)e che non posso aspettarmi dimagrimenti perchè la cellulite è poca.......!!!! se fosse così poteva anche dirlo prima! La cosa strana è che gente veramente grassa, trattata dallo stesso medico, perde 5 cm a seduta!!! Non so cosa pensare, in questo caso ho buttato via dei soldi, ma vorrei capire se è vero che non posso dimagrire perchè la cellulite è poca (quindi trattamento non adatto a me)oppure perchè il medico ha sbagliato qualcosa.... Devo aggiungere che la mia cellulite è vecchissima, negli anni passati la trattavo regolarmente con diversi metodi, negli ultimi anni mi sono trascurata un po', venti anni fa mi sottoposi alla liposuzione della parte esterna delle cosce, ginocchia e caviglie con buoni risultati. Non so cosa pensare, aiutatemi a capirci qualcosa. Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
la cavitazione si basa sull'uso di ultrasuoni a bassa frequenza ed è utilizzata per ridurre e migliorare le adiposità localizzate. Non si aspetti, quindi, risultati sulla riduzione del peso corporeo, nè sulla cellulite!
Cordialmente