Utente 163XXX
salve a tutti egregi medici...
vorrei dai voi un consulto... ultimamente mi sono accorto che il mio pene eiacula piu velocemente di prima, inoltre sento il bisogno in questo periodo di masturbarmi piu frequentemente... premetto che con la mia partner non ne ho mai avuti di questi problemi ma ultimamente sono molto fissato sul fatto di non poter riuscire a controllare la mia eiaculazione e quindi di mettere incinta la mia partner in quanto non faccio uso di rapporti protetti... voi credete che quest' ansia sia la causa di queste eiaculazioni piu veloci?
ringrazio in anticipo...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
pretendere di controllare l'eiaculazione è come pretendere di non sudare quando fa caldo. approfitti dell'occasione per fare una chiaccherata con uno specialista il quale le fornirà tutte le delucidazioni necessarie ad una gestione sana e corretta della sessualità.magari riuscirà anche a gestire meglio l'ansia che, nello specifico, spesso, velocizza l'eiaculazione.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio sentitamente per avermi risposto
[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile lettore,
dopo aver effettuato una visita andrologica che possa escludere cause infiammatorie associate all'eiaculazione precoce, consulti un sessuologo clinico, con il quale effettuare qualche colloquio di counseling psico-sessuologico , al fine di conoscere meglio la sua sessualità,il suo immaginario, i suoi tempi eiaculatori, la sua coppia ed i meccanismi che tendono a far perpetuare la disfunzione( la masturbazione, se avviene con modalità frettolose, rinforza la precocità, le crea delle cause da cattivo apprendimento sessuale).
Inoltre, con un sessuologo clinico, può imparare a gestire l'ansia ed a controllare il punto di non ritorno eiaculatorio.
Auguri.





www.valeriarandone.it
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni qui ricevute dalla collega Randone, se desidera poi ancora approfondire queste tematiche, le consiglio proprio la lettura del suo bel libro: "Sessualità: usi e costumi degli italiani sotto le lenzuola" Casa Editrice Kimerik .

Infine, per avere altre informazioni specifiche, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.