Utente 390XXX
egr.medici,
ho 55 anni,alto 1.68 per 65kg,pressione nella norma (120/70),faccio un lavoro sedentario ma cerco di camminare e/o fare jogging almeno 2/3 volte settimana.
Il problema e' il colesterolo alto.infatti da anni e' sempre fuori norma e penso sia un fattore genetico in quanto seguo una dieta che evita grassi e fritti,pochissima carne rossa,pesce 2 volte settimana,formaggi magri 2 volte sett., molta frutta e verdura di cui sono ghiotto, non bevo alcool e non fumo da oltre 28anni.
Esami : col. tot. ldl hdl

193 114 69 2/5/08
252 168 76 27/1/09
223 140 71 7/12/09
226 152 59 3/5/10

i trigliceridi sono sempre nella media della norma, mentre la glicemia negli ultimi anni e' sempre a digiuno tra 95 e 110, emoglobina glicata 6.1
Curva glicemica fatta il 14/8/09:
basale 104
60' 112
120' 83

Il mio medico di base non mi ha mai prescritto niente se non un integratore (armolipid).Faccio presente che mio padre e' deceduto a 62 anni,dopo essere stato due anno infermo e senza parola per un ictus.

Alcuni giorni fa ho parlato con un altro medico di base il quale mi ha consigliato di iniziare subito una cura con statine,in particolare rosuvastatina da 10 mg al giorno.

Secondo Voi cosa devo fare?
Faccio presente che assumo ogni giorno xatral la sera per problemi prostatici e da anni un inibitore di pompa (esomeprazolo 20mg) per un reflusso g.e.

grazie per le eventuali risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Il fatto che in un controllo il suo colesterolo sia risultato normale ( a Maggio 2008), fa pensare che un migliore controllo dietetico associato ad un incremento ulteriore della attività fisica, possa migliorare la colesterolemia.
Sappia inoltre che il trattamento con le statine (oltre ad essere non esante da effetti collaterali soprattutto a livello muscolare), sarebbe a suo completo cardico economico perchè il SSN prevede l'utilizzo gratuito del farmaco solo in caso di accertate ipercolesterolemie familiari, diabete e cardiopatia ischemica nota (tutte consizioni alle quali fortunatamente lei non sembra appartenere).
A disposizione per ulteriori consulti.
[#2] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2004
egr, Dr Tidu,
grazie per la solerte e cortese risposta.
Vorrei pero' sapere se ritiene necessario che inizi subito una cura con statine dati i livelli di colesterolemia; ho gia' provato ad aumentare l'attivita' fisica ma non ho miglioramenti il col.tot e ldl sono sempre alti.
Non sarebbe utile come prevenzione da episodi cardiovascolari e/o ischemici?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Sicuramente sarebbe utile.
Saluti