Utente 163XXX
Buongiorno Dottore,
gentilmente le chiedo un consulto in merito all'esame che le riporto di seguito. Mio marito ha 37 anni, io ne ho 33 e sono 6 anni che cerchiamo un figlio per via naturale ma senza risultati. Ho fatto anche laparoscopia tutto perfetto,esami ovulatori e ormonali nella norma, La domanda è se ci sono possibilità con questi parametri di intraprendere una fecondazione assistita o se esistono dei farmaci per migliorare la qualità del seme.
La ringrazio in anticipo e le auguro buon lavoro e buona giornata.

volume eiaculato: 2,5 ml
ph:7,6
colore: giallastro
coagulo: presente
viscosità: normale
liquefazione: dopo 20'
odore: normale
batteri:+

numero spermatozoi per eiaculato: 65.000.000 emazie:assenti
numero spermatozoi per ml: 26.000.000 leucociti:rari
agglutinati:<10% cellule epiteliali:rare
cellule rotonde per ml: 600.000 trichomonas: assente

MOTILITA':
motilità progressiva rettilinea (a): mobili dopo 60'% mobili dopo 120'%
8 7
motilità progressiva lenta (b): 30 28
motilità in situ: 8 7

MORFOLOGIA:
forme normali% 7
varianti fisiologiche%: 0
forme abnormi% 93
anomalie della testa% 74
anomalie tratto intermedio % 13
anomalie coda% 6
tot.spermatozoi motilità progressiva: 9.880.000
tot.spermatozoi motilità progressiva per eiaculato: 24.700.0000
swelling test %: 80
eosin test %: 80
DISCRETA ASTENOSPERMIA, MARCATA TERATOSPERMIA
**************************************************************
PRE TRATTAMENTO POST TRATTAMENTO
VOLUME TOT: 2.5 0.5
VOLUME TRATTATO: 1
NUMERO TOT.SPERMATOZOOI: 65.000.000 5.000.0000
NR.SPERMATOZOI ML.: 26.000.000 10.000.0000
% MOTILITA' PROGRESS.(a,b) 38 60
% motilita' RETTILINEA (a) 8 40
% forme normali 7 13
******************************************************************
Grazie ancora!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice ,

sembra essere presente una importante riduzione della motilità e della morfologia degli spermatozoi di suo marito.

A questo punto bisogna sentire in diretta un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana per capire meglio il problema del marito e poi, se possibile, impostare una corretta terapia.

Si ricordi comunque che la fertilità di una coppia non dipende mai e solo da un liquido seminale!

Se desidera infine avere informazioni più dettagliate sull’utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/215-fecondazione-vitro-icsi-svolgono-avviene-laboratorio.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la pronta risposta, ci siamo da poco rivolti al centro sterilità dell'Humanitas di Rozzano, putroppo i tempi di attesa sono molto lunghi anche per fare una semplice visita.
Credo sia importante anche il fattore psicologico, dicono che il fatto di pensarci troppo non aiuti.
Bhè dopo 6 anni di speranze e attese inutili, spero di poter trovare una soluzione con l'aiuto medico.
L'importante è sempre credere in quello che si fa.
Buona serata e grazie ancora!

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

fatte le valutazioni del caso poi ci aggiorni, se lo desidera.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
Dato che non sono esperta in materia Lei saprebbe dirmi se in casi simili esistono dei farmaci che possono "aiutare"? Poi non la disturbo più!
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prima di impostare una terapia dobbiamo capire il perchè (cioè la causa) suo marito presenta questo problema a livello del liquido seminale.

Ancora, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.

[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Cara lettrice,

alla vostra età , con la situazione ginecologica che descrive e con la situazione seminale riportata non dovrebbe essere impossibile una gravidanza naturale.
Come sempre diciamo nelle nostre risposte è sempre fondamentale giudicare la situazione seminale sulla base di numerosi esami seminali che possano definire meglio la potenzialità fecondante del seme.
Sulla "teratospermia" è aperto un dibattito senza fine. Per alcuni laboratori, molto tecnologizzati, in cui gli esami sono fatti dal computer vengono definiti patologici anche spermatozoi che magari hanno solo minime alterazioni che non è detto si debbano tradurre in incapacità funzionale.
Il liqudo seminale dovrebbe essere interpretato da uno specialista che sappia cogliere gli elementi importanti.
Anche a Roma, che conosco meglio, un grosso, importante laboratorio, fornisce alterazioni morfologiche nel 85-90% dei casi.
Un buon centro dove affrontare i vostri problemi potrebbe essere quello di andrologia e fertilità del San Paolo, Buona organizzazione, specialisti validi
cari saluti
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

rimane sempre la questione di inquadrare e capire bene e correttamente il vostro problema e poi, fatte le valutazioni del caso, ci aggiorni, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.