Utente 163XXX
Salve. Ho un dolore al centro del torace alla schiena e alle scapole. Recentemente (negli ultimi quattro mesi) ho fatto per fare sport , ecg, ecg sotto sforzo, ecocardicolordopller cuore, rx torace. Tutti esami che non hanno rilevato nulla al cuore. Non fumo e non bevo. Il dolore varia parecchio respirando e muovendomi (soprattutto se muovo le spalle estendenso il torace). La domanda è: il tipo di dolore che varia parecchio col respiro e il movimento, può essere sintomo di problemi al cuore? Coi controlli fatti posso stare tranquillo anche se li ho fatti da qualche mese? Ho sentito telefonicamente il medico che mi dice che è un dolore artritico muscolare..La pressione è a posto e così anche il battito.
Grazie per l'eventuale risposta
P.S
soffro di cervicale

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile Utente:
Le caratteristiche del dolore e la negatività degli esami cardiologici eseguiti fanno pensare che i disturbi non siano di origine cardiaca.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  


dal 2010
La ringrazio per la pronta risposta..effettivamente vanno e vengono e poi penso che se fosse il cuore il dolore non sarebbe influenzato da movimento e respiro (così almeno mi ha detto il cardilogo che ha effettuato ecg sotto sorzo)..
Un'ultima cosa: ogni quanto è meglio ripeter i controlli?
mi ha molto tranquillizzato..Grazie ancora e complimenti per il servizio che permette, senza vagare per siti le cui informazioni non sono verificate, un valido aiuto..
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
La ringrazio.....per i ringraziamenti e per quanto riguarda il suo ultimo quesito in assenza di sintomi (anche in relazione alla sua età puo' ripetere tranquillamente una visita cardiologica ogni 2-3 anni.
A disposizione per ulteriori consulti
[#4] dopo  


dal 2010
Grazie ancora. Per assenza di sintomi si intende sintomi nuovi rispetto a quelli che mi hanno portato a fare le visite che hanno escluso problemi al cuore?
Mi scuso per l'ulteriore quesito
Cordialità
[#5] dopo  


dal 2010
Piccola modifica al quesito precedente... Per assenza di sintomi si intende sintomi nuovi rispetto a quelli che mi hanno portato a fare le visite che hanno escluso problemi al cuore?
Quindi gli esami valgono almeno un po' di tempo?

Scusi per la preciszione. Grazie ancora e spero di non averLa disturbato
Cordialità
[#6] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Sì nel secondo post c'è proprio quello che intendevo. E stia tranquillo che non mi ha disturbato.
Saluti
[#7] dopo  


dal 2010
Grazie ancora. Allora mi metto il cuore in pace (il che, vito l'ambito è una lucuzione azzeccata) visto che sembra stare bene, e come da Lei suggerito, rifarò tra un paio di anni i controlli.
Grazie infinitamente