Utente 161XXX
Salve a tutti
Tempo fa, postai un consulto su un'unghia incarnita..
Sono andato dal chirurgo, e mi aveva detto, appena l'ha visto, che era una semplicissima unghia incarnita.
Da un po', sto facendo toccature con il mercuro cromo e devo dire che il granuloma è completamente secco! (sembra quasi una crosta)
Il problema è che quando spingo un po' il granuloma, sento bruciare ma non bucare.
Preciso che stanotte nel letto l'ho sbatutto abbastanza forte e mi sono venute fuori tutte le bestemmie del mondo!
circa 2 o 3 settimane fa, mi ha visistato a domicilio l'anestesista del mio primo chirurgo che mi ha operato e ha detto che suo figlio ha avuto di peggio tanto che dovevano operarlo ma nel giro di qualche mesetto, ha risolto tutto con il mercurocromo e a volte bagni acqua e sale
Io aprendo il granulomino, vedo che la punta è fuori.. Quindi non credo sia incarnita
E non butta per niente pus! nemmeno se lo stringo! Invece, quando mi visitò il chirurgo, buttava un po' di pus.
Secondo voi, posso continuare le cure=
Ah.. il chirurgo che mi ha visitato, ha detto assolutamente no ai bagni acqua amuchina, acqua e sale, ittiolo, ecc perchè ammorbidiscono il derma e rednono più facile l'entrata dell'unghia. Però io credo che acqua e sale faccia bene..
E quando vado aò mare, sto ore con il piede in acqua e quando lo levo e asciugo, è sempre molto sgonfio!
Credete che posso risolvere evitando l'operazione?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Direi di si': e' possibile risolvere il suo problema anche in maniera non chirurgica. Ci vuole molta pazienza nel continuare le cure come prescritto; e ci vuole anche... un po' di fortuna! Se poi proprio non se ne verra' a capo fara' sempre in tempo ad operarsi piu' in la'.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la sua risposta
Per il bruciore crede che è normale?
Le cure che faccio vanno bene? Posso continuare o devo farne un altro tipo?
Dicono che il mercuro cromo secca.. infatti in 2 settimane il granuloma è abbastanza secco.. Sembra crosta ma se lo spingo.. sento questo bruciore abbastanza noioso!
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
I metodi possono differire, anche di molto. Comunque quello che lei sta adottando e' generalmente considerato valido. Il bruciore invece molto spesso e' inevitabile.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Ah.. volevo agigungere che se non lo tocco non mi procura nessun dolore. Nemmeno se corro o cammino. Ho fatto l'altra sera una partita di calcetto (purtroppo sono mancino e il piede con il problema è il sinistro) e non ho provato nessun dolore il dolore (ovviamente non tiravo con il sinistro)
A casa ovviamente era un po' gonfio ma non mi faceva assolutamente male.

Buon segno?
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
In linea di massima direi di si'...
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Mi conviene fare bagni in acqua tiepida acqua e sale ogni tanto oppure evito?

Cordiali Saluti
[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Secondo me puo' farli, ma e' sempre meglio seguire comunque le indicazioni di chi ha potuto visitarla.
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Posso postare una foto oppure è vietato dal regolamento?

Grazie
[#9] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
No, le foto non sono accettate su questo sito, mi dispiace.
Cordiali saluti
[#10] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Ah ok la ringrazio

Comunque noto che il granuloma secco non mi fa aprire molto bene la parte con le dita per metterci il mercurocromo.. E provando a farlo, provo una fitta molto forte e un bruciore intenso.

Eppure non butta nè sangue e nè pus
Quando sono fuori casa, metto un cerotto di protezione con metallina.. e anche quando lo vado a sfilare non si attacca per niente (se ci fosse pus si attaccherebbe..)

E lateralmente, non è per niente gonfio

un caso strano?
[#11] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Perche' dice che e' un caso strano? Mi pare che le cose stiano andando per il meglio... cosa c'e' di strano?
Cordiali saluti
[#12] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Di solito nelle unghie incarnite buttano pus, sangue e non si riesce nemmeno a fare un passo..

Mentre qua mi ritrovo con un granuloma (che sta seccando) che mi provoca dolore e fitte, senza pus e sangue..

Forse è solo l'unghia che sta ricrescendo dritta e si crea "spazio" e così facendo tirando il granuloma, tiro anche la parte dell'unghia che sta ricrescendo dritta.


Possibile?

L'unghia credo sia fuori.. ma non capisco il granuloma..

E quando metto il mercurocromo, devo resistere un pochino di dolore e metterlo dentro al granuloma allargandolo?

Grazie ancora per le sue risposte
[#13] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Ma guardi che mica tutti i pazienti sono uguali! E poi lei e' gia' in una fase (mi sembra) di guarigione. Alla fase ascessuale (quando c'e' il pus) non e' detto che ci arrivino tutti, per fortuna. Continui cosi', cercando di medicare il meglio possibile, e vedra' che i risultati saranno sempre migliori.
Cordiali saluti
[#14] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Eh.. speriamo che questa storia si concluda!

Alla fase pus ero arrivato.. ma ne sono uscito quasi subito.

Il dolore, da come le ho descritto, da cosa può dipendere?

Mi scusi le continue domande ma se c'è la possibilità di restare in contatto con un dottore via internet, io lo faccio!
[#15] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Il dolore dipende dalla stimolazione delle terminazioni nervose da parte dell'infezione e/o della tensione da essa causata.
Cordiali saluti
[#16] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Il granuloma, secco con crosta, devo cercare di toglieremelo oppure di lasciarlo così?
[#17] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Questa e' una cosa che deve lasciar fare al Medico.
Cordiali saluti
[#18] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera
mi scuso se riesumo questa richiesta.
Da qualche giorno, nella parte superiore dell'unghia, lungo l'incavatura della parte "bianca", si stanno formando piccole croste e a volte proprio verso la parte centrale, una piccola fuoriuscita di pus.. Ma non risco a capire cosa c'entri lì!
Il granuloma mi è andato via ma si è formato, al posto di esso, un accumulo di crosta dura..
Quando cammino con le scarpe chiuse, mi fa un po' male.. Invece con i sandali vado tranquillamente.
Una volta al giorno, faccio toccatura con mercuro cromo e alla fine della giornata mi lavo sempre i piedi..
Cosa sbaglio?
Forse è meglio se mi rivolgo ad un podologo?
Vorrei evitare questa operazione maledetta.. Dato che gente messa peggio di me ne è uscta, allora ho la possibilità di farlo anche io..
[#19] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
E' difficile darle un consiglio senza poterla vedere. Una cosa pero' e' certa: se le cose non vanno bene ci vuole una cura e per avere una cura bisogna andare dal Medico. Con tutto il rispetto per i Podologi la sua non mi sembra una proposta adeguata. E inoltre tenga conto del fatto che purtroppo esistono molti personaggi che si autodefiniscono Podologi ma che invece non lo sono: proprio per la stima che nutro invece per i veri Podologi (che sono Infermieri super-specializzati!) le consiglio di verificare con attenzione le credenziali di chi esercita questo tipo di attivita'. Al momento comunque e' probabile che sotto la crosta lei abbia un'infezione in atto per cui, come le dicevo, e' opportuno farsi guidare da un Medico.
Cordiali saluti
[#20] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la sua risposta
Però credo che l'unghia non sia incarnita.. Perchè è COMPLETAMENTE fuori e vedo sia la punta, sia un pezzettino del lato dell'unghia
Forse può essere quel taglio che ha fatto l'unghia quando voleva incarnirsi e che, essendo strusciato dall'unghia che cresce, si infiamma e si infetta.
E' una possibile ipotesi?
[#21] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Mi pare un'ipotesi possibile, e direi anche probabile. Quello che lascia perplessi e' la fuoriuscita di pus che, sebbene minima, deporrebbe comunque per un processo infettivo in corso.
Cordiali saluti
[#22] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Ma il problema è che non esce nella parte dove c'è la punta.. Ma verso il centro! E non capisco perchè esce lì..
Poi a volte esce.. a volte invece "strizzo" ma vedo non uscire proprio nulla..
Credo che sia da escludere la possibilità che l'unghia sia dentro poichè vedo tutta la parte laterale della punta all'esterno..
L'unica possibilità sarebbe di un'eventuale sciupatura la quale viene stimolata e infettata dall'unghia.
Poi c'è la parte che a prima vista potrebbe sembrare un granuloma ma invece è un accumulo di crosta e se provo a levigarlo con una lima oppure con un unghia della mano, non sento dolore.. Escluderei anche questa possibilità..
Inizio a pensare di essere un paziente un po' particolare!
Forse così su due piedi non può aiutarmi, ma secondo lei potrebbero esserci altri fattori che determinano questo fatto?
[#23] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Lei mi mette in difficolta': senza vederla e' davvero difficile fare piu' ipotesi di quanto gia' non abbiamo fatto. E' chiaro che se lei vede il margine dell'unghia e' segno che non si e' incarnita, pero' questo fatto non puo' escludere un'infezione nelle vicinanze.
Cordiali saluti
[#24] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Guardi, la ringrazio ancora per la sua pazienza e per il tempo che mi ha dedicato e che mi sta dedicando.
Purtroppo in questo periodo non ho la possibilità di farmi vedere da un dottore.
Se potessi inviarLe delle foto anche via messaggio privato sarebbe veramente il "top"
La ringrazio ancora
[#25] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Le regole di questo sito non consentono l'invio di foto. Anche fosse, potremmo darle so.tanto un parere poco serio a riguardo. Noi possiamp fungere da "second opinion", ma cio' che le ha detto il suo Medico rimane la cosa piu' importante.
Cordiali saluti
[#26] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Ah mi scusi.. Non ricordavo di questo fatto.
La ringrazio comunque dei suoi pareri..
Oggi dopo aver giocato a calcio e dopo aver fatto la doccia, apro un po' il dito e vedo un altro pezzettino di unghia come se fosse spezzato e si stia incarnendo..
Appena arrivato a casa, lo alzo con la punta di una forbicetta e vedo.. QUELLA MALEDETTA LISCA!
Quella bastarda sicuramente sta sfregando la pelle facendola infiammare, fa pus e fa fare quella specie di granuloma..
Viste le precedenti situazioni, la lascio così? La lascio crescere?
La terrò sottocontrollo mettendola nel binario giusto..
Speriamo sia quella!
ah un'ultima domanda: E' normale che quando inizia a buttare un po' di pus, il dito emana un odore abbastanza forte e cattivo?
[#27] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Certamente: il pus ha un odore particolarmente sgradevole. Comunque, mi scusi se glielo dico, ma giocare a calcio non mi sembra una buona idea...
Cordiali saluti
[#28] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Nono.. Non si preoccupi.. Non faccio partite.
Giocare a calcio intendo passaggi semplici senza corsa, ecc.
Il dito non lo sforzo e tiro con il destro (pur essendo mancino..)
Stamattina il dito mi pare più sgonfio.. e per ora non ha buttato pus.
Speriamo nel meglio! :D
Una domanda: E' normale che la pelle sul lato del dito sia un po' lucida?
[#29] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Che intende dire con "piu' lucida"? Forse e' sede di una piccola abrasione da parte della scarpa?
Cordiali saluti
[#30] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Salve. Torno a scrivere.
Mi sono rivolto a un chirurgo che mi ha spiegato la situazione.
Lui mi ha tolto la parte "malata" e che era dentro non arrivando fino in fondo alla base.. Ha levato 3/4 di unghia laterale in ambulatorio senza anestesia..
Per qualche giorno stavo da dio. Ma da una settimana circa sta tornando quel maledetto granuloma..
Mi ha detto che se non si risolve così, dovrò ricorrere all'intervento..
Però ho notato che premendo nella parte in cima, non provo dolore.. Lo provo soltanto quando premo la parte del granuloma.. E mi pare normale..
In questi giorni ho fatto gare di corsa, salto, ecc. e non provavo NESSUN dolore.
Leggevo su internet di un certo gel astringente.. E tanta gente ne è uscita fuori da questi granulomi..
Ne sa qualcosa a riguardo?
La ringrazio ancora per la sua disponibilità :)
[#31] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Sa dirmi il nome del principio attivo?
Cordiali saluti
[#32] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Cloruro d’Alluminio Esaidrato dovrebbe essere..
[#33] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
E' un buon atimicrobico: puo' aiutare, ma sempre soltanto se il Medico ritiene che faccia al caso suo.
Cordiali saluti
[#34] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Oggi sono stato dal chirurgo e mi ha prefissato l'operazione lunedì pomeriggio..
Mi ha detto che sarà un'operazione particolare e non sentirò nessun dolore per l'anestesia poichè mi metterà un laccio molto stretto alla base del dito e mi farà l'anestesia con un aghetto da insulina..
Potrebbe essere vero? Oppure lo dice solo per tranquillizzarmi?
La ringrazio :)
[#35] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
E' tutto vero: io stesso adotto un metodo molto simile. L'unico dolore che sentira' e' proprio quello dovuto all'aghetto dell'anestesia; poi non dovrebbe realmente accorgersi di nulla. Il laccio alla base del dito serve per ridurre il sanguinamento del letto ungueale.
Cordiali saluti
[#36] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille..
Lo chiedo perchè le scorse due volte, durante l'anestesia, ho sentito un dolore infernale tra fitte, crampi, formicolii.. Non si riusciva a resistere..
Lui mi ha detto che oltre al sanguinamento, il laccio mi "anestetizza" un po' il dito.. Come se mi metto un braccio sotto il sedere sulla sedia. Dopo un po' si informicolisce e non si ha più tanta sensibilità..
Infatti, anche lui mi ha detto che sentirò solo il piccolissimo dolore dell'ago..
Speriamo che sia così.. Non voglio patire di nuovo le pene dell'inferno per la terza volta..
Ah.. Mi scuso la ma La torturo un po' :-):
Nei due casi antecedenti, perchè ho avuto questi dolori? Ripeto che non sono dovuti all'intervento ma proprio all'anestesia mentre mi veniva fatta.
La ringrazio nuovamente :-)
[#37] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Ma infatti. Come le ho detto se l'anestesia e' fatta a dovere durante l'intervento nemmeno si accorgera' di quello che fara' il Chirurgo. Sentira' soltanto le punture e il liquido dell'anestesia, poi piu' nulla. L'effetto "anestetico" del laccio e' invece molto marginale.
Cordiali saluti
[#38] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Ma infatti io durante gli interventi non ho mai sentito dolore.. E' sempre stato il liquido dell'anestesia che mi ha fatto molto male.. Crampi, fitte.. Veramente è insopportabile..
Le altre volte, hanno usato aghi più grossi.. E mi hanno messo siringhe intere di anestesia..
Forse non veniva fatta bene? Non saprei..
Non vorrei che me lo abbia detto per tranquillizzarmi..
Mi scusi se sono molto agitato.. Ma al pensiero di operarmi di nuovo, non faccio salti di gioia..
Domanda un po' "personale": I suoi pazienti, quando li ha operati, durante l'anestesia hanno mai notato questi dolori?
[#39] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Certo! I miei pazienti sono come tutti gli altri e anche loro hanno provato dolore durante l'anestesia... Ma non sono tanto le dimensioni dell'ago a fare la differenza: anche io uso quello da insulina, ma il vantaggio per il paziente e' minimo; e' piuttosto il liquido che entra e brucia all'interno a dare molto fastidio. Si puo' ovviare aggiungendo all'anestetico una piccolissima percentuale di bicarbonato, ma comunque un minimo bisognera' sopportarlo. Infine tenga presente che la quantita' di liquido iniettato non necessariamente corrisponde alla quantita' di anestetico, perche' dipende dalla sua concentrazione: la mepivacaina, tanto per farle un esempio, si utilizza in fiale all'1% oppure al 2%, ma spesso il Chirurgo aggiunge soluzione fisiologica fino ad ottenere la concentrazione desiderata, che puo' quindi essere un valore compreso tra il quasi 0% e il 2%, a seconda dei casi. Ovviamente, a parita' di principio attivo utilizzato, piu' l'anestetico e' diluito e piu' la siringa che lo contiene diventa grande...
Cordiali saluti
[#40] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Ah.. capisco..
Mammamia.. Già al pensiero di rioperarmi e di sopportare di nuovo quel dolore.. Mi sento già male..
Ho una soglia del dolore abbastanza alta.. Però quella mi ha fatto piangere!
Forse nel corso di 2 anni, la mia situazione può essere cambiata e potrei sopportare più il dolore..
Forse può sembrare strano ma non ricordo nemmeno il "tipo" di dolore..
E sinceramente non ricordo nemmeno quanto ci misero a farmi le iniezioni: All'incirca, quanto può durare il tempo in cui il Chirurgo mi inietta l'anestetico?
[#41] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Se viene preventivamente fatto dell'anestetico anche alla base del dito per bloccare le terminazioni nervose nel giro di una trentina di secondi non sentira' piu' nulla.
Cordiali saluti
[#42] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Non me lo fa proprio alla base base ma 1 cm all'incirca più in su poichè c'è il laccio..
Che dire.. Dovrò patire di nuovo le pene dell'inferno..
Però credo che se ho resistito quando il dottore mi ha tagliato senza anestesia una parte di unghia laterale, credo di poter resistere anche all'anestesia (spero)..
Beh.. Mi faccio un "in bocca al lupo" da solo!
[#43] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Di certo il liquido quando viene iniettato fa male, ma mai come l'asportazione, anche parziale, dell'unghia senza anestesia!
Cordiali saluti
[#44] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Ah.. Pensavo che fosse peggio!
Quando mi ha effettuato questa piccola asportazione, battevo le mani sul lettino ma non urlavo nè piangevo.. Quindi diciamo che la mia soglia del dolore, si è alzata ^^
Poi il mio Medico che mi opererà, è un tipo molto ironico che ti distrae molto.. Ad esempio quando ha effettuato quell'operazione, mi ha distratto molto facendomi ridere e raccontandomi delle cose buffe..
Quindi, diciamo che ho anche un appoggio morale/psicologico da parte del Medico.
Bene.. Ora sono più tranquillo ^^
La ringrazio ancora e la prossima settimana le farò sapere l'esito dell'intervento!
[#45] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Senz'altro... a questo punto voglio sapere come va a finire questa "telenovela"!
Cordiali saluti
[#46] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Salve!
L'operazione è andata perfettaamente!
L'anestesia non mi ha fatto tanto male.. Mi sono sentito irrigidire il dito e un po' di bruciore.. 1 minuto e aveva già fatto effetto :-D
In questo momento non mi fa nemmeno male.. Soltanto quando cammino ma è normale..
Domani prima medicazione :)
Ah una domanda: E' normale, che mi fa un po' male in un punto in cui mi ha effettuato una delle 3 iniziezioni? Perchè quando cammino, il dolore è lì..
[#47] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Ha visto che il diavolo (l'anestesia) non e' cosi' brutto come lo si dipinge? E comunque e' normale avere un po' di dolore ovunque nella parte trattata.
Cordiali saluti
[#48] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
E' vero! Tornassi indietro non sai più così preoccupato..
Ah un'altra domanda.. Noto che nel calzino, faccia una piccola macchietta di sangue.. Però non sopra ma sotto il dito.. Può esere normale?
[#49] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Il sangue, come tutti i liquidi, tende a progredire verso il basso seguendo le leggi della forza di gravita': mi sembra un fenomeno normale.
Cordiali saluti
[#50] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Oggi la prima medicazione è andata perfettamente.
Mi ha eseguito, nell'intervento, un'onicectomia totale con la raschiatura della radice.. In poche parole non ho più l'unghia e la matricè è stata raschiata..
La tengo aggiornata!
[#51] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Bene. Vedo con piacere che sta procedendo tutto per il meglio!
Cordiali saluti