Utente 109XXX
Buongiorno,
sebbene sia raramente allergica la lidocaina potrebbe comunque anche essere in grado di provocare la morte di una donna incinta che soffre di aritmie cardiache? Da un esame tossicologico quali sono i livelli di soglia che potrebbero causare il decesso? Vi ringrazio per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, ogni anestetico locale ha una sua "dose tossica" oltre la quale può dare problemi (per fortuna raramente la morte), tutti gli operatori lo sanno e si tengono ben al di sotto, tanto è vero che per interventi che richiederebbero un dosaggio troppo alto di anestetico si opta per una diversa metodica anestesiologica.
Una reazione allergica non si può escludere, ma l'esito fatale è molto raro. Per quanto riguarda i disturbi del ritmo, sono una condizione che aumenta il rischio anestesiologico in genere, ma dipende dal tipo di disturbo.
Tanto per completezza le dico che la Lidocaina è usata anche come antiaritmico in certi casi.
Per quanto riguarda la sua domanda sulla dose soglia letale di Lidocaina, avendole già detto che c'è una dose tossica che però non necessariamente è letale, non si può dire con sicurezza quale sia sicuramente letale, a meno che non sia stata somministrata per errore una dose molto superiore a quella concessa.
Non è un discorso semplice e se quanto le ho scritto non le è sufficiente ci dovrebbe dare più elementi.
Aggiungo solo che una donna in stato di gravidanza dovrebbe astenersi da qualsiasi tipo di anestesia se non urgente e indifferibile.
Cordiali saluti