Utente 140XXX
A ottobre 2009 in Egitto ho avuto un episodio poi classificato come flogosi acuta, febbre 41.5 e brividi scuotenti, al ritorno ho fatto 10 giorni di ospedale con rocefin e ciproxin, in seguito tavanic 500 per 40 gg, seguito da un urologo ho continuato a fare 1 settimana al mese di 'mantenimento' a unidrox.
Il PSA era ballerino 12, 5, 7 ,4 con un free molto basso (5%/7%) al che a febbraio ho eseguito la biopsia che ha rilevato prostatite croinica granulomatosa gigantocellulare in metà dei campioni. La prostata ovviamente è ingrossata.
Ho continuato a non stare bene con sintomi che non sempre ho trovato tra i classici della prostatite : ho si gocciolamento e senso di infiammazione e dolore alla schiena ma anche a volte senso di svenimento e gambe o testa che diventano pesanti.
Siccome l' urologo non mi dava mai esami di laboratorio ma solo strumentali sono andato avanti un po per conto mio e tra varie cose che andavano bene ho trovato un anticorpo IGG CLAMIDIA nel sangue (non si specificava quale) a 16 (limite 15) mentre le IGA erano negative (1 con limite 4).
Ho avuto la fortuna di trovare un centro a Firenze dove facevano esami di laboratorio MTS e ho eseguito test sulla urina a campione, primo getto sperma e liquido prostatico.
Risultato :
CLAMIDIA THRACOMATIS URINE Negativo
CLAMIDIA THRACOMATIS SPERMA e LIQUIDO PROSTATICO GGA SECRETORIE Positive 5+ e PCR comunque negativo.
A questo punto ho cambiato urologo, non aveva senso presentare al precedente risultati di analisi che non mi aveva prescritto; il nuovo urologo è passato ai macrolidi e a giugno ho fatto 20 gg di KLACID 500 (2 al giorno) accompagnati da 2 integratori di serenoa e 1 omnic, questi ultimi invece li devo fare per 2 mesi.
Mi trovo a circa 15 gg da fine klacid, un pochino sto meglio ma è gia 2 volte che si è ripetuto il senso di gambe pesanti e affaticamento, oltre a episodi di senso di infiammazione della prostata e di ciò che sta vicino.
Verso il 10 luglio ripeterò gli esami della CHLAMIDIA THRACOMATIS
Mi date qualche consiglio ?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Campo
28% attività
0% attualità
12% socialità
VERONA (VR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
la terapia con Klacid impostata dal collega va bene.Deve avere pazienza, questa tipologia di infezioni a volte richiede del tempo per essere debellata e di conseguenza la regressione della sintomatologia avviene in maniera lenta e progressiva.

Segua i consigli del suo urologo.

Cordiali saluti.