Utente 159XXX
Salve a tutti vorrei chiedervi due piccole informazioni visto che a causa del mio lavoro faccio fatica a trovar tempo per una visita dal dottore, anche se la siutazione un po' mi preoccupa.
E' da un anno che ho rapporti praticamente giornalieri con la mia ragazza e da circa un mese a questa parte ho iniziato a sentire dolori al prepuzio quando scopro il glande. Faccio fatica a "tirarlo giù" completamente e solo dopo qualche tentativo effettuato con calma la situazione si...sblocca diciamo. Anche se lievi dolori persistono per tutto il rapporto. Sembra sia una specie di fimosi visto che al termine del rapporto il glande non si ricopre naturalmente ma devo "aiutarlo" un po'.
Non ho mai avuto prima problemi di questo tipo e tutto filava liscio. Adesso controllando ho notato che la pelle sulla punta del prepuzio è un po' screpolata e sbiancata ed è solo il prepuzio, non il glande a darmi dolore. Che sia dovuto ad un eccessivo utilizzo? potrebbe passare con un po' di pausa o è necessaria una visita medica? la fimosi può sopraggiungere anche se prima non ne soffrivo?

Grazie infinitamente!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Campo
28% attività
0% attualità
12% socialità
VERONA (VR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
per fimosi si intende un restringimento prepuziale, più precisamente, una condizione medica per la quale la pelle che avvolge il prepuzio.In età adulta si manifestan a causa di infezioni, traumatismi, lichen, ecc.
Le consiglio di effettuare una visita urologica o Andrologica.

Cordiali saluti