Utente 648XXX
Buonasera,
vorrei porvi un questito su alcuni sintomi che stanno interessando mia madre:
da circa 4/5 notti intorno alle 4 del mattino accusa un dolore fortissimo al di sotto dello sterno che, come lei dice, sembra congiungersi con una altrettanto dolorosa fitta alla schiena.Questi sintomi si ripetono costantemente ogni notte ed è costretta a restare seduta poichè supina non riesce a respirare.
Vorrei chiedervi da cosa possono essere causati i suddetti sintomi e come è meglio procedere???
N.B.il nostro medico le ha prescritto un inibitore della pompa protonica.(Lansoprazolo)

ringrazio anticipatamemte per la risposta
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

potrebbe essere in relazione ad una patologia da reflusso gastroesofgeo, o ad una litiasi della colecisti, citando le patologie più frequenti.

questi sintomi si sono ridotti con la terapia consigliata?

vorri ricordarle che i limiti di una valutazione a distanza sono notevoli.

ci tenga informati
[#2] dopo  
Utente 648XXX

Iscritto dal 2008
Ancora non ci sono miglioramenti,anche perchè ha cominciato la terapia solo da alcuni giorni.
Intanto aspettiamo gli esiti delle analisi del sangue. Ma nel caso fosse una delle patologie da lei citate, com'è possibile diagnosticarle??
Grazie della cortese attenzione
Distinti Saluti.
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

come anche sopra le ricordavo, le consulenze a distanza hanno dei limiti, per cui il suo medico curante sarà colui che deciderà la strada da percorrere.

tutto questo per evitare il più possibile indagini inutili e talvolta anche fastidiose che in alcuni casi presentano anche dei rischi.

cordiali saluti