Utente 160XXX
Buogniorno, ho 39 anni, sono di sesso maschile e da più di un mese soffro di un dolore nella regione toracica, indicativamente a partire dalla fine delle mammelle all'inziio dell'ipocondrio. Il dolore, più intenso in taluni momenti, principalmente si sviluppa nel lato destro, ma talvolta si irradia nella stessa fascia a sinista o nella schiena, in alcuni momenti anche a "cintura" tutto a tondo.

Nel corso delle varie visite per capire l'origine del dolore (che dalle ecografie non sembra originarsi da organi interni) è stato riscontrato alla palpazione un piccolo nodulino in prossimità della fine delle costole a sinistra. Il nodulino appariva mobile (in alcuni momenti è difficile riscontrarlo al tatto) e - a tratti - un po' dolorante. La dottoressa che mi ha visitato mi ha rassicurato che non dovrebbe trattarsi di nulla di grave, ma per sicurezza mi ha fatto fare un'ecografia dei tessuti molli pretoracici dove e' stata riscontrato un lipoma di 11mm.

L'ecografo ha detto che, data la scarsità di tessuti muscolari nella zona, si possono escludere patologie più gravi, ma documentandomi un po' ho visto che - data la vicinanza con la mammella - forse sarebbe opportuno approfondire con altri esami diagnostici.

Ad aumentare la mia preoccupazione c'è inoltre il fatto che - nell'attesa dei referti ecografici - per qualche gg ho sentito un nodulino della stessa consistenza anche questo un po' dolorante sul lato della mammella sinistra. E' possibile che si tratti della stessa formazione che si sia "spostata"? E' il caso di approfondire gli esami?

Grazie in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

è possibile che ci sia un altro piccolo lipoma, semplicemente.

cordiali saluti