Utente 163XXX
Sono una assistente amministrativa da 26 anni, io ho 49 anni e dall'anno scorso sono in cura in reumatologia per una spondiloartrite psoriasica con il farmaco biologico Humira 40,(punture sottocutanee)e Deltacortene 25- Con una RM mi hanno diagnosticato un'aracnoidocele intrasellare,Appianamento della fisiologica lordosi cervicale,C4-C5 marcata protusione posteriore ad ampio raggio- C5-C6 ernia poterioremeiana con associata osteofitosi in appoggio sulla corda midollare con conflitto radicolare -note di cervico unco artrosi ed artrosi interapofisaria.RM dorsale: spondiosi ed artrosi interpofisaria.
Tenosinovite ed artrosi ai piedi e alle mani- Prolasso dlla mitrale- Fibromialgia primaria-Il medico del'ASL,per la mia patoloia mi ha rilasciato il certificato per la Grave Patologia, ma per le mie assenze a causa degli effetti dell'Humira,il mio Preside vuole sottopormi a visita Collegiale. Le chiedo, posso fare domanda di invalidità civile? con quale percentale? e senza, possono ottopormi a vista Collegiale?
grazie
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
credo che possa inoltrare la domanda, ma sarà poi necessaria la vista da parte della Commissione per le Invalidità Civili presso la Sua ASL.
E' evidente anche una patologia discoartrosica cervicale che può contribuire ai sintomi che però Lei non descrive.
A prescindere dall'eventuale riconoscimento di invalidità, sarebbe opportuno che uno specialista della colonna vertebrale(neurochirurgo o ortopedico) La visitasse.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
Nonostante la grave patologia certificata dall'asl,tempo fa mi hanno dato la legge 104 art.e comma 1,ma non so che farmene,vorrei avviare la pratica per andar via dall'ufficio,perchè non sto bene.L'Humira (Farmaco biologico)mi provoca forti mal di testa,nausea e vomito,se abbasso la testa in avanti mi sento una scossa dietro la nuca,particolarmente fastidiosa,ho dolore al bacino a causa di una osteosclerosi dele sacre iliache con quadro T.C.di artropia vacuolo-degenerative,e quindi mi provoca dolore fortissimo nello stare seduta o troppo in piedi,una cistite cronica accentuata dal biologico,dolore poco sopportabile alle mani e ai polsi,spesso gonfi,caviglie e piedi(spesso sono costretta a stare distesa e a non poter camminare),transaminasi che s'impenna con gli antinfiammatori.
Mi dica Lei Dottore, come posso fare per andare in pensione?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
spero che un collega di Medicina del Lavoro Le risponda. Io l'ho fatto, nei limiti delle mie competenze, per non lasciare inevasa la Sua richiesta e poi per consigliarLe la visita specialistica.
Credo che per la pensione anticipata ci siano difficoltà, ma per valutare questo aspetto (che mi pare sia previsto dalla Legge 336) è necessario valutare il caso in modo completo.

Cordialmente