Utente 138XXX
Salve, ho 45 anni. Mi sono recato recentemente da uno specialista UROLOGO per problemi di prostatite cronica oramai conclamata e con la quale imparo a conviverci. Durante la visita però, il medico ha notato una ciste sopra il testicolo destro. La ciste c'è da sempre. Lui la schiacciata molto durante la palpazione provocandomi un fortissimo dolore che mi è durato poi per ore. Ora a distanza di circa 5 giorni è iniziato un dolore al testicolo ( prorio in coincidenza con la ciste ) che si dirama al fianco e alla gamba. Sono passati già 20 gg ma la cosa non passa. Il testicolo appare normale e la cisti è sempre la solita. Può essere che durante la palpazione si sia provocato un danno a quella ciste e che ora si fa sentire. Che farmaci posso usare per attenuare il dolore. Ripeto la ciste è li da sempre e anche l'UROLOGO a detto che non è niente di grave.

Grazie per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

non mi è chiara la manovra effettuata dallo specialista sulla sua cisti epididimaria
se la cisti non si è rotta e se i fastidi si sono regolarizzati potrebbe non fare nulla, Una ecografia di controllo potrebbe essere utile comunque
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta. Prorio oggi sono stato sottoposto ad ecografia del tescticolo che rileva piccole cisti ( mi dice il medico innoque ) ed un idroicele di lieve entità secondo il medico non così grave da manifestare dolore. L'urologo propende per problemi di schiena che non ho mai avuto. Può essere che l'idrocele si sia vformato a seguito dello schiacciamento di una cisti durante la visita urologica e se si come si può curarlo? Io verificherò il problema della schiena a ma ribadisco il dolore si focalizza proprio in cocomitanza con la cisti più grossa di 1,4 cm che è li da anni e che mi è stata schiacciata durante la palpazione. E' vero che il dolore si dirama poi al pube e al fianco ma l'origine è il testicolo e più o meno come accade dopo aver accusato un colpo ai testicoli solo che non passa facilemente.

Grazie